Google+

Nek: «La vita è sacra»

settembre 22, 2015 Redazione

Bella intervista di Lucia Bellaspiga al cantante Nek oggi su Avvenire. L’occasione è costituita dall’uscita del libro Lettera a mia figlia sull’amore (Rizzoli), in cui papà Nek sprona la piccola Beatrice a prendere «sempre posizione. Sarà tuo sacrosanto diritto espirmere il tuo punto di vista personale con tutta la convinzione che riterrai giusta».
Ma il dialogo con la giornalista tocca moltissimi altri punti, e il cantante non si sottrae a nessuna domanda, anche a quelle più personali che riguardano la sua fede, rifiorita grazie all’incontro con la comunità di Chiara Amirante Nuovi Orizzonti. «Lì – spiega Nek – ho incontrato persone che nello sguardo avevano qualcosa che è difficile descrivere… direi la rilassatezza di chi nella vita ha passato di tutto ma ora conosce la verità e te la vuole donare, che ti guarda e ti dice “attaccati a me, ci penso io a te”. Loro avevano perso tante battaglie ma avevano vinto la guerra e io volevo capire che cosa li rendeva così speciali. Ed erano ex prostitute, ex assassini, ex drogati. Prima il mio Gesù era lontano, dogmatico, invece con loro ho capito le cose in concreto: cos’è il battesimo? E come mai un abbraccio ha il potere di spazzare via la morte interiore dell’uomo più infelice?».

LA VITA È SACRA. In un altro passaggio, Nek dice che «c’è un Padre che non si stanca mai di aspettare. Basterebbe sapere questo per essere sempre felici, invece oggi vedo troppi cristiani tristi, che quasi si vergognano, ma come si può? Se credi alla resurrezione che cosa ti può fare paura? (…) Siccome io, Filippo Neviani, credo che la vita è sacra, allora non posso metterci mano. Non posso decidere del suo inizio e della sua fine. Non posso uccidere il feto e nemmeno l’anziano o il malato. Ci sono cose che l’uomo può solo contemplare e tra queste c’è quel puntino di vita nascente, motivo di sbigottimento come il mistero della nascita. Così come l’universo, che ne sappiamo noi? E pensiamo all’amore, tutti lo abbiamo provato ma nessuno lo ha toccato, di che natura è? Da dove proviene? L’uomo si dà spiegazioni facili per chetare l’animo, ma questo significa rinunciare ad alzare lo sguardo».

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

6 Commenti

  1. Enrico Tacchi scrive:

    Bello!

  2. Sebastiano scrive:

    Non sono un suo “estimatore musicale” ma ammiro profondamente il suo coraggio. Si aspetti orde di allineati al pensiero unico che gli diranno come e perché lui “l’ha fatta fuori dal vaso”.
    Spero e gli auguro che questo coraggio gli duri immensamente di più dei codardi in stile Barilla &Co.

  3. Ernesto scrive:

    Complimenti a Nek, fare “outing” in tema di fede e argomenti scottanti come aborto ed eutanasia, coi tempi che corrono, non è banale come può sembrare.
    Ce ne fossero come lui.

    • Cavaliere di san Michele scrive:

      Beh, aveva cominciato bene, no? Con “In te” aveva già fatto un deciso “outing” per la vita. E il Signore della vita è fedele.

    • SUSANNA ROLLI scrive:

      E’ vero, Ernesto, ce ne fossero! Metti che si venga a sapere a droit et a gauche …: lo infilzeranno tout court. Pazienza.

  4. SUSANNA ROLLI scrive:

    Wow Nek, chapeau!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana