Google+

Mostra – Incisive incisioni alla Courtauld Gallery di Londra

luglio 14, 2014 Mariapia Bruno

Gli amanti delle stampe e delle incisioni non possono di certo perdere la mostra che la Courtauld Gallery di Londra dedica, fino al prossimo 21 settembre, a questa raffinata tecnica artistica. Dal titolo Bruegel to Freud: Prints from The Courtalud Gallery, la retrospettiva è nata da un’attenta selezione effettuata tra circa 7 mila disegni e acquerelli e 20 mila incisioni dal Rinascimento al XX secolo di proprietà della galleria londinese. Solo una trentina delle opere più incisive sono esposte, infatti, nell’ala della centralissima Somerset House che contiene il museo, a testimoniare l’intrigante varietà di risultati che si possono ottenere con le diverse tecniche d’incisione. Ad aprire le danze è l’ambiziosa incisione di Andrea Mantegna rappresentante la flagellazione di Cristo (The Flagellation of Christ, 1465-70), dove l’artista del primo Rinascimento italiano si impegna a reinventare il tema della Passione da lui stesso spesso trattato, in un’epoca in cui l’iconografia cristiana dominava quasi completamente la scena artistica.

Di diverso tema è l’opera, più giovane di un secolo rispetto alla precedente, di Pieter Bruegel the Elder, Rabbit Hunt (1560): qui il fiammingo usa in modo così preciso la tecnica dell’acquaforte tanto da rendere il soggetto così naturalistico da sembrare un disegno. Con un salto in avanti nel tempo arriviamo di fronte alle opere dei maestri dell’Ottocento, come Edouard Manet e Toulouse-Lautrec, che adotta in modo brillante la tecnica della litografia nel suo Jockey, che rappresenta due uomini in corsa a cavallo. Seguono Picasso e Matisse, e chiudono la rassegna i contemporanei Lucian Freud e Chris Ofili, le cui stampe, sia figurative che astratte, continuano a rinnovare la tecnica dell’incisione del XXI secolo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana