Google+

Mostra – Il buon vento del mecenatismo Estense in mostra a Venaria Reale

marzo 31, 2014 Mariapia Bruno
Ritratto di Francesco I d'Este di Diego Velázquez

Ritratto di Francesco I d’Este di Diego Velázquez

Il mecenatismo dei grandi casati, dal gusto attento e raffinato e dal buon portafoglio (sulla stessa linea di Chiesa e Papi), ha fatto la storia dell’arte, incoraggiando gli stili che si sono succeduti nel corso dei secoli in Italia e in Europa, che, tramutati in opere d’arte, ci offrono ancora oggi un racconto di quei tempi d’oro di nobiltà e grandi commissioni. E’ una storia che ci appartiene e che ha consentito ai nostri artisti di farsi strada nel bel mondo dell’arte internazionale, che la Reggia di Venaria Reale celebra con un programma espositivo dedicato alle grandi corti italiane che ha appena preso il via con una mostra che racconta due epoche di collezionismo del casato ferrarese, dal ducato del sanguinario Alfonso I (1505 – 1534), amante della guerra e creatore dei Camerini d’Alabastro che fece decorare con le tele di Tiziano e Dosso Dossi, a quello di Francesco I (1629 – 1658), artefice della rinascita seicentesca dello splendore estense, che fece di Modena il centro di una magnificenza barocca che trapelava sia dalle belle residenze fatte costruire ex novo, sia dalla modernità della vita teatrale e musicale.

La retrospettiva, intitolata Splendori delle corti italiane: gli Este. Rinascimento e Barocco a Ferrara e Modena, permette di ammirare fino al prossimo 6 luglio una serie di opere provenienti dalla modenese Galleria Estense, attualmente chiusa dopo il sisma del maggio 2012, come il Ritratto di Francesco I d’Este (1638), fattogli da Diego Velázquez durante una missione diplomatica a Madrid, o Venere, Marte e Amore (1633) di Guercino, oltre a una serie di prestiti da musei italiani e stranieri, come il Riposo durante la fuga in Egitto (1520) di Correggio dagli Uffizi, o il Ritratto di gentiluomo (1520) di Tiziano dalla Galleria Palatina di Firenze. Per l’occasione, il Centro di conservazione e restauro di Venaria ha restaurato due pale d’altare di Annibale Castelli e Sante Peranda provenienti dalla danneggiatissima chiesa di San Francesco a Mirandola e la tavola con l’Adorazione del Bambin Gesù di Battista Dossi della stessa Venaria.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Chi l’ha detto che per combattere il caldo in moto tocca svestirsi? Le aziende di abbigliamento oggi propongono intimi termici tecnologicamente avanzati, capaci di tenerci al fresco… o quantomeno a temperatura costante. Ecco i migliori intimi termici da moto.

L'articolo I migliori intimi termici da moto proviene da RED Live.

Aldo Drudi, il designer che colora la velocità, si racconta attraverso i suoi lavori, in mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano fino al 3 giugno.

L'articolo Aldo Drudi in mostra a Milano: “Non chiamatemi artista, volevo fare il pilota” proviene da RED Live.

I saloni dell’auto sono di norma la passerella privilegiata per il debutto nuovi modelli ma quando si tratta di parlare di tecnica o di tecnologia, ecco che le Case scelgono altri palcoscenici. L’ultimo esempio lo dà Volkswagen, che al Vienna Motor Symposium svoltosi a fine aprile ha aperto una finestra su alcune succose novità del […]

L'articolo Ibrido e metano: ecco i motori del futuro di VW proviene da RED Live.

A Mattighofen accelerano sui tempi e presentano le KTM EXC 2019. Nuove le grafiche, le sospensioni (riviste nella taratura) e la conformazione della sella.

L'articolo KTM EXC 2019, prima di tutti proviene da RED Live.

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.