Google+

Mostra – A Venezia la Hall of Fame del graffitismo

giugno 8, 2015 Mariapia Bruno

08-STO_1929Evento collaterale della 56esima Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, la mostra The Bridges of Graffiti vuole farci conoscere da vicino quell’arte di strada nata nella periferia di Manhattan, zona di frontiera tra cultura di massa e di élite, bianco e nero, spazzatura e raffinatezza, e diffusasi in tutto il globo a partire dagli anni Ottanta. Boris Tellegen, Doze Green, Eron, Futura, Mode2, SKKI ©, Jayone, Todd James, Teach e Zero-T sono i 10 artisti prescelti che hanno lavorato insieme alla realizzazione di una singola opera collaborativa che invade gli spazi di Arterminal, una sede espositiva di 3500 mq appena restaurati dedicati ai grandi eventi dell’arte contemporanea.

06-STO_1885Ma non è la prima volta che il pubblico italiano si trova di fronte ad opere rappresentative del graffitismo. Già nel 1984 Francesca Alinovi curò una mostra intitolata Arte di Frontiera. New York Graffiti, che portò nel Bel Paese i principali esponenti del graffitismo newyorchese. E dopo trent’anni è giunto il momento di spolverare il passato per capire come si è evoluta la tendenza, osservando il percorso degli esponenti del writing su muri, molti dei quali hanno saputo evolversi e reinventarsi, sviluppando in modo sempre nuovo lo stile figurativo di partenza. La retrospettiva veneta, visibile fino al 22 novembre 2015, va gustata come se fosse una sorta di “Hall of Fame” dove a guidare il visitatore passo dopo passo non è il pavimento, ma il ricco e colorato muro.

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

COSA: RED HOOK CRIT, a Milano l’ultimo atto DOVE E QUANDO: Milano, 14 ottobre  Dopo Brooklyn, Londra e Barcellona il campionato di bici a scatto fisso su strada approda a Milano, in via Lambruschini (zona Bovisa) per l’ultima, avvincente tappa. Red Hook Criterium propone una formula unica, mettendo su strada le biciclette a scatto fisso che […]

L'articolo RED Weekend 13-15 ottobre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Da 0 a 400 a 0 km/h in meno di 42 secondi. Ecco il nuovo record fatto registrare dalla hypercar Bugatti Chiron. Un primato d’accelerazione e frenata realizzato con al volante l’ex pilota di Formula 1 Juan Pablo Montoya. Mai nessuna vettura di serie aveva avvicinato una simile prestazione, ottenuta grazie a una potenza massima […]

L'articolo Bugatti Chiron: start e stop da record proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download