Google+

Mostra – A Matera scultori contemporanei in un dialogo tra passato e presente

giugno 30, 2014 Mariapia Bruno

Un’istallazione che stupisce passo dopo passo, grotta dopo grotta. E questo non solo grazie alle sculture contemporanee dislocate di qua e di là, ma anche grazie a uno straordinario quanto unico contenitore: le chiese rupestri della Madonna della Virtù e di San Nicola dei Greci, insediamento monastico, che da oltre mille anni sono arroccate sui famosi e suggestivi Sassi di Matera. Qui si percepisce davvero la lunga storia della cittadina millenaria. Se si voltano per un attimo le spalle all’ingresso della sede espositiva, si può vedere il colle sul lato sinistro del corso d’acqua che lo separa da quello dove sono sorti i Sassi: è il luogo del primo insediamento dell’uomo dove ancora oggi è possibile visitare le grotte del paleolitico. Varcando la soglia prima dell’una e poi dell’altra chiesa ci si trova davanti ai resti di uno splendido affresco del trecento che rappresenta la Crocifissione con ai lati la Madonna e San Giovanni Battista.

Ma fino al 18 ottobre 2014, a valorizzare questo complesso storico, ci sono anche le opere di una serie di artisti viventi dei dintorni, scelti appositamente dalla curatrice Beatrice Buscaroli per la mostra  Scultura Lucana Contemporanea. Margherita Serra, Antonio Paradiso, Donato Linzalata e Franco di Pede sono solo alcuni dei diversi artisti le cui opere sono riuscite ad inserirsi così bene tanto da dar vita ad un percorso davvero emozionale. A raccontarci meglio, nel video qui accanto, l’avventura che ha portato la città dei Sassi a distinguersi nel panorama artistico contemporaneo è Ivan Franco Focaccia, Presidente del Circolo La Scaletta, i cui soci hanno curato la gestione della retrospettiva e che da ben 27 anni organizzano grandi mostre di scultura contemporanea.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download