Google+

Molla tutto per far ciò che gli pare. Per Pubblico è un eroe. Ma che eroe?

ottobre 24, 2012 Pino Suriano

Bisogna anche saperli riconoscere, gli eroi. Per questo oggi non c’è l’eroe del giorno ma l’antieroe, come il Tersite dell’Iliade. È Federico Mello, professione giornalista, nonché “fabbricatore di eroi”. Eroi pessimi, a mio parere. Un tempo la cultura della sinistra italiana era quella dell’Unità di Antonio Gramsci (non uno da poco), oggi, tra le altre, è anche quella di Pubblico, nuovo quotidiano “sentimental-chic” fondato a settembre da Luca Telese. “Quotidiano degli ultimi e dei primi”. Con tanto miele e preromanticismo.

A dare l’ultimo saggio del nuovo genere “letterario” è il nostro eroe del giorno Federico Mello. È l’elogio preromantico del bancario che va a vivere in campagna, pubblicato ieri sul sito del giornale. Si presta allo scopo la storia di Gabriele Andriotto, bancario veneto scomparso e ritrovato ieri mattina dopo sette mesi di latitanza senza notizie. È stato ritrovato in un’abitazione di fortuna nella campagna del Salento, in Puglia. Viveva con serenità, hanno scritto le agenzie, “con poco” e a contatto con la natura.
Che vuoi di più? Fa figo, nella nuova sinistra, il vivere con poco, fa figo il bancario che scappa, fa figo l’Into the Wild campagnolo e fa figo pure il Salento della Pizzica. Mix perfetto per il bozzetto dell’eroe preromantico. Mello allora inizia a gioire, si strofina le mani come Vespa davanti ai plastici di Porta a Porta e va giù duro con gli elogi. Ma proprio duro eh. Questa storia – comincia – «scalda il cuore […] ci solleva per un attimo da tante preoccupazioni e ci ricongiunge con la vita profonda». E ancora: «La storia di un bancario di mezza età che a in una mattina di marzo decide di sparire, e vaga per il Paese, arriva magari in Salento con il sole a picco, e il mare a giugno di un azzurro denso, e magari vive di frutta raccolta, di piccola aiuti, un piatto caldo offerto, chiacchiere per caso, e in tutto questo vive bene, sereno, ci ricongiunge con un parte di noi». Finito? Macché, manca la citazione chic: «Ci vuole un’altra vita, cantava Franco Battiato. Ed è bello, grazie anche ad una storia come questa, non dimenticarlo mai». È la conclusione, per fortuna.

Allora, ricapitoliamo. Stando a quello che lo stesso Mello scrive (è tutto qui, se volete farvi male) un uomo molla moglie, figlia, lavoro e volontariato (c’era pure quello) per andarsene a fare ciò che gli pare. Non dice la verità e lascia tutti nel dubbio e nel panico, fregandosene e standosene quieto quieto nella sua bella casetta di campagna. Non è il ventenne senza vincoli che affronta la natura come Alexander Supertramp, non il soldato che va in guerra per la patria, non il missionario tra i poveri. È uno che va a fare semplicemente i c…i propri.
Forse un irresponsabile? Macché, è “un grande”, scrive Mello su Twitter. L’eroe romantico della modernità. È così, il nuovo eroe di sinistra secondo Pubblico, senza vincoli né legami. Nel mito di una libertà che non conosce la responsabilità su ciò che lui stesso ha creato: la famiglia, per esempio.
Un tempo la cultura di sinistra aveva altri eroi. Un tempo c’era Antonio Gramsci. Quel tempo, evidentemente, è molto molto lontano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana