Google+

Menù romano, atmosfera unica e dosi che sfamerebbero Hulk. Obbligatoria una capatina

ottobre 21, 2013 Tommaso Farina

A volte diverte uscire a cena e immergersi in un’atmosfera particolare, caratteristica, a suo modo unica. Magari chiudendo un occhio di fronte a qualche imperfezione della cucina, comunque potabilissima. Così, se siete a Roma, potrebbe pungervi vaghezza di fare una capatina da Sora Margherita, al Ghetto. Sora Margherita era il nome della vecchia ostessa che se ne stava in quest’angolino di piazza delle Cinque Scole, a sfamare i lavoranti e i muratori della zona con ciclopiche porzioni di pasta. La robustezza delle dosi è rimasta anche oggi che Margherita non c’è più. Oggi si può venire anche per cena, a differenza di un tempo. Per capire gli orari, conviene telefonare: a pranzo è aperto da lunedì al sabato, la sera lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, ma pare che previo accordo telefonico ci si possa organizzare anche per altri giorni.

L’ambiente è come una caverna: una sala piccola, profonda, con minuscoli tavoli in comune, tanto che mangerete gomito a gomito con altri avventori. Posate che non vengono cambiate, ma in compenso tovaglioli di stoffa. Menù romano e romanista, scritto sulla carta gialla da macelleria. L’atmosfera è simpatica, caciarona e domestica. Quasi perdonerete che le fettuccine (casalinghe, o almeno così sembra) al sugo di carne, in quantità da sfamare l’incredibile Hulk, presentino una vistosa dose di acqua di cottura nella fondina in cui sono servite.

Lo perdonerete perché prima potreste aver provato un baccalà fritto (non pastellato come i celeberrimi filetti: fritto e dorato) di rara e questa volta insindacabile golosità, magari accanto a un vero carciofo alla giudìa fritto come si deve. Le fettuccine, oltre che col sugo che dicevamo, si possono richiedere al pesto o al cacio e pepe, ma c’è pure la minestra di pasta e ceci. Di secondo, discrete le polpette al sugo, invitante la coda alla vaccinara. Di dolce, le ciambelline romane al vino, o la torta di ricotta e visciole, o magari di ricotta e cioccolato. Qualche vino per bere. Conto di circa 45 euro.

Per informazioni

Sora Margherita
Piazza delle Cinque Scole, 30 – Roma Tel. 06 6874216
Apertura e chiusura: vedere nel testo dell’articolo

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana