Google+

La memoria di questo sole ci scalderà nel gelo malinconico dell’inverno

agosto 31, 2013 Marina Corradi

Gallura, 11 agosto. Da conservare nella memoria, di questa domenica di piena estate, il blu profondo del mare visto dall’alto delle colline; e il profilo degli scogli a Isola Rossa, dolomitici quasi nel loro rosa ferrigno, contro i quali si gonfia e spumeggia la schiuma bianca delle onde.

Da conservare, anche, l’incredibile viola delle bouganvillee che si sporgono dai giardini delle case; e il candore di certi gigli selvatici che spuntano virginali, chissà come, nelle dune, dalla sabbia bollente. E il perfetto azzurro del cielo che nello specchio dell’acqua, dove il fondale è chiaro, si fa verde: e pare, a chi nuota, di penetrare dentro a uno smeraldo. Da conservare ancora, e con cura, gli aromi inebrianti che nel caldo del pomeriggio si levano dalla macchia mediterranea: ginepro, lentisco, mirto, e altri di cui non sai il nome. E ginestra, già: quei cespugli riarsi e scheletriti, quei capelli di strega hanno ancora, se ne spezzi un ramo, odore d’erba, e di fiori. Da conservare anche questa gran luce immobile di un sole verticale, trionfante, che lascia di noi sul suolo solo ombre brevi e nere.

Tutto questo l’ho archiviato in ordinati cassetti della memoria; ricordi ben piegati, provvista per l’inverno venturo. Perché quando a novembre già alle cinque farà buio, io estrarrò dalla mia scorta il blu di questo cielo dell’11 agosto, in Gallura. E quando gli alberi davanti alle finestre di casa a Milano avranno perso tutte le foglie e si leveranno al cielo come braccia secche, io avrò in me il viola abbagliante delle bouganvillee, in Sardegna, e non mi faranno, quei rami morti, troppa paura; e l’ebbrezza del mirto e del ginepro, gelosamente conservata, mi testimonierà che quella morte non è per sempre, e che di nuovo rinascerà e vivrà, generosa, l’estate.

E quando a gennaio contemplerò con malinconia sui marciapiedi le tracce di neve ghiacciata e sporca, penserò a un’altra acqua: quella della Sardegna, turchese, trasparente. Quell’acqua che riecheggia arcanamente una sorgente antica e pura, di cui ho come una confusa memoria.

E, sapendo e serbando in me la gloria dell’estate, aspetterò pazientemente che finisca l’inverno. Non è ciò che gli uomini hanno sempre fatto, del resto? La memoria dell’oro del grano a giugno, a fronteggiare i campi neri e spaccati di novembre. Il rosso ardente dei papaveri, a sbugiardare il sole pallido di gennaio. Il tepore vivo dello scirocco estivo contro la lama tagliente della tramontana.

Muniti di ben conservati ricordi si può affrontare il più lungo degli inverni. Fedeli alla memoria che cova in sé già la promessa: ciò che sembra morire sarà ancora una volta chiamato a rinascere, e a fiorire.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. beppe scrive:

    anch’io ho fatto queste riflessioni parlando con i diversi malati che ho incontrato in questa bella e calda estate trascorsa nel mio amato ( odiato ) reparto di medicina. la gallura può attendere

  2. beppe scrive:

    scherzi a parte, ti stimo, sorellona.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download