Google+

L’unico mito buono è il mito morto. Boncinelli sul Corriere: staccate la spina a Mandela

luglio 5, 2013 Redazione

«Si può ingabbiare un mito e trattenerlo al di qua del precipizio? (…) Sembra che Mandela ci stia abbandonando, e con lui tramonterebbe uno degli ultimi grandi miti della nostra epoca, travagliata e disincantata. Quanto è opportuno sforzarsi di tenerlo in vita?».
Edoardo Boncinelli commenta così, in un articolo intitolato “Si può ingabbiare un mito della libertà?”, la notizia secondo cui Nelson Mandela sarebbe in stato vegetativo permanente, Corriere della Sera

«Nel caso di Mandela, la situazione sembra diversa e tutta giocata sulla sua nobiltà d’animo in vita e sul suo inesausto anelito di libertà. Forse quindi non è il caso di procedere oltre a tenere in gabbia un leone che in gabbia non ci è voluto mai stare».
E. BoncinelliCorriere della Sera

«Forse è sulla sua coscienza che dobbiamo interrogarci, più che sul suo corpo, anche se non c’è niente di più insondabile della coscienza di un altro. Questa coscienza ha visto tante, tantissime cose, belle e brutte, ha ricevuto un numero enorme di manifestazioni di devozione e di affetto. Forse ne vuole ancora; forse basta così; forse è il caso di lasciarlo andare a un altro, diverso, sogno. O forse allo stesso, congelato per sempre».
E. BoncinelliCorriere della Sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

7 Commenti

  1. LORENZO scrive:

    MA CHE FINE HA FATTO IL CORRETTORE DI BOZZE???

  2. giuliano scrive:

    ma staccare la spina a Edoardo Boncinelli non ci pensa nessuno ??

  3. paolo scrive:

    sig. Giuliano per cortesia prima di scrivere stronzate legga per intero l’articolo a titolo ”Si può ingabbiare un mito della libertà?”, e non solo il titolo frettoloso e fuorviante della recensione che appare su questo sito.

    grazie

    • Antony scrive:

      Infatti l’articolo non dice nulla di buono, hai ragione Giuliano, l’ho pensato anch’io che il Boncinelli farebbe meglio ha staccare la sua di spina!!! E poi aggingo a Paolo: sei più nella gabbia tu da vivo che Mandela in stato vegetativo!!!

  4. Pier scrive:

    No Giuliano , Bonicelli ha un altro problema, non deve staccarsi la spina, ma deve solo ricordarsi di accendere il cervello prima di scrivere un articolo.

  5. pb scrive:

    D’accordo con Lorenzo: ridateci il Correttore di Bozze!

  6. Nicola scrive:

    Per Hegel la lettura dei giornali era la preghiera che un vero laico recita al mattino

    Staccate la spina al Papa.

    E’ la terza volta in un mese che mi tocca far notare al correttore di B come il Giornale della famiglia B attacchi la chiesa e i cristiani : il signor Perna sul giornale ha fatto una figura di merda con il Ministro MAURO affermando che questi non avesse fatto il militare,ma il giorno dopo è stato prontamente e simpaticamente smentito dal Ministro che gli ha spedito una foto con la divisa da fante.
    Poi in articolo definisce il Ministro LUPI ( che io non stimo, ma sa nessuno è perfetto) l’eterno Peter Pan che non è ne carne ne pesce anzi lo definisce un opportunista ciellino.
    Oggi addirittura da spazio a MAGDI cristiano ALLAM (figlioccio del Ministro Lupi, che ha incontrato il cristianesimo per repulsione verso i mussulmani e non per attrazione verso Cristo) per attaccare la scelta del Papa di andare a Lampedusa a toccare con le sue mani la carne di Cristo, come ci ha detto il 18 maggio a Roma nell’incontro con i movimenti.
    Cosa ne pensa il correttore di B che sicuramente non è un CRISTIANO DA SALOTTO?
    Grazie

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico/semiautomatico/manuale) proviene da RED Live.

In sella a una delle moto più speciali mai prodotte da BMW. La HP4 Race porta all’estremo il concetto di moto sportiva. Leggerissima potentissima, va fortissimo ma non è un mostro impossibile da domare, anzi… 80.000 euro sono tanti? Forse, ma dopo averla guidata potresti cambiare idea.

L'articolo Prova BMW HP4 Race proviene da RED Live.

Con il nuovo Kymco AK 550, la Casa di Taiwan punta dritta al cuore del mercato dei Top Scooter bicilindrici. Il prezzo è interessantissimo (9.190 euro in offerta lancio) ma i contenuti tecnologici sono tutt’altro che di serie B. Anzi!

L'articolo Prova Kymco AK 550 proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana