Google+

Macelleria Motta. Nuovo chef promossissimo: è sempre grande cucina a tutta carne

febbraio 2, 2016 Tommaso Farina

macelleria-motta-bellinzago-foto-tommaso-farina-1

Pubblichiamo la rubrica di Tommaso Farina contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Oggi torniamo in un locale che voi lettori conoscete bene. E c’è un motivo: se il ristorante è sempre lo stesso, lo chef è invece cambiato. Parliamo del Ristorante Macelleria Motta, l’impresa lanciata ormai anni fa da Sergio Motta, macellaio lombardo maniaco delle grandi frollature.

Nel suo ristorante a Bellinzago Lombardo, ai bordi della Martesana, dopo la partenza dello chef Andrea Alfieri, che si è buttato in un altro progetto di cui vi parleremo, è arrivato il sardo Daniele Colombu. Passati alcuni mesi di prova, occorre dirlo: da Motta si mangia sempre benissimo.

Entrate, ed ecco sulla vostra destra la cella per il dry aging (così si chiama) di giganteschi quarti di bue. L’ambiente è sempre simpatico e allegro, con una grande veranda da sfruttare nei mesi estivi.

E la cucina? Sempre a tutta carne. L’antipasto è tutto demandato ai salumi prodotti da Sergio, di grande stagionatura; al trittico di tartare, un classico del locale; a piatti escogitati da Daniele, come il “sottile di guancetta” con cavolo rosso e marroni.

Per nulla sacrificati i primi, improntati a una radiosa pienezza. È di raro impatto, ad esempio, il risotto mantecato al Parmigiano con crema di mostarda e stinco al Barolo. Ma attirano anche i paccheri ripieni di pasta di salame con mozzarella alle cime di rapa, per dire.

macelleria-motta-bellinzago-foto-tommaso-farina-2Poi comunque si approda ai secondi. E stavolta abbiamo gustato il gran bollito, che alla sera del lunedì e al pranzo del martedì è proposto a carrello: zampone fatto in casa, due tipi di cotechini, splendido cappello da prete di manzo, cappone, lingua, testina, perfino la tetta di vacca bollita (introvabile fuori Firenze) e la punta di petto. Il tutto, con salsine e condimenti tutti realizzati in cucina. Poi, i classici: il “bisteccone” e il costato di bue cotto a lungo, per non dire del brasato al cucchiaio. Interessanti anche i piatti unici proposti a pranzo a 15 euro, come la trippa alla milanese.

I dessert vedono in pole position il gelato della gelateria Cool. E sul vino si sta bene, coll’assistenza di un attento sommelier. Prevedete una spesa di 55-60 euro.

Per informazioni
Ristorante Macelleria Motta
ristorantemacelleriamotta.it
Strada Padana Superiore, 90 – Bellinzago Lombardo (Milano)
Tel. 0295784123
Chiuso la domenica


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana