Google+

M5S, il videogioco della democrazia salafita

ottobre 6, 2012 Franco Molon

Mi sono fatto un lungo giro sul blog di Grillo per leggere le centinaia di commenti che completano ogni articolo e farmi così un’idea della base che sostiene il comico genovese. Come in ogni grande contenitore di umanità c’è di tutto: la brava persona e il fuori di testa, l’ingenuo e il cretino completo.

Tra le tante anime che popolano la piattaforma digitale c’è n’è una, però, che fa capolino con insistenza in ogni pagina, quella dei salafiti.

Si riconoscono perché aprono, o chiudono, il post con la canonica espressione di fede “Grillo u akbar”; invocano l’applicazione della sharia grillina contro gli infedeli con frasi da venerdì della collera: “fallo fuori!”, “gente così non merita di vivere”, “bisognerebbe tagliagli la testa”.

I salafiti a 5 stelle invocano il jihad verso chiunque dubiti delle parole del Profeta, lanciano la fatwa contro tutte le forme, anche timide, di dissenso; propongono grottesche leggi contro la blasfemia politica.

A leggere gli umori della Umma grillina c’è da aver paura, se questi se la prendono con me per queste righe mi tocca passare il resto della vita sotto scorta come Salman Rushdie.

Poi penso alle adunate oceaniche, di 40 persone, convocate dall’imam Beppe, guarda caso barbuto pure lui, dalle acque della Sardegna e mi par di capire che per questi tutto è solo un videogioco. Hai due vite (mandati) a disposizione, livelli da superare (meetup), mostri da sconfiggere (Favia), classifiche da scalare (benevolenza di Casaleggio)

Una volta che hai fatto il tuo record al videogioco della democrazia digital-salafita chiudi il computer e cominci a vivere. Speriamo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le righe, si sa, rubano la scena a qualsiasi altro indumento del guardaroba e non tutti se le possono permettere. Ciò che ha fatto Rapha con questa fantasia, protagonista della nuova collezione Cross, è stato scegliere un accostamento di tonalità elegante e, soprattutto, ispirato all’abbigliamento indossato da Jeremy Powers (Rapha-Focus Team) alla conquista del titolo di campione nazionale […]

L'articolo Rapha presenta la nuova collezione Cross proviene da RED Live.

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

Tucano Urbano gioca d’anticipo su EICMA e presenta ora la collezione autunno/inverno 2017/2018. Per chi viaggia in moto 365 giorni all’anno.

L'articolo Tucano Urbano collezione autunno/inverno 2017/2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana