Google+

Legge elettorale: ecco come sarà il Malannum

ottobre 12, 2012

Ieri ha passato l’esame in Commissione il disegno di legge di Lucio Malan, senatore del Popolo della libertà, che arriverà in aula al Senato come bozza di discussione per la riforma della legge elettorale.
Ecco quali sono le novità principali:

 

–          Premio di maggioranza di 76 seggi alla Camera “alla lista o alla coalizione di liste” che raggiungono la maggioranza relativa;

–          2/3 dei candidati vengono eletti con le preferenze su base circoscrizionale;

–          1/3 dei candidati viene eletto in liste bloccate;

–          Almeno 1/3 dei candidati nelle liste dovrà essere donna;

–          due le preferenze esprimibili sulla scheda elettorale;

–          la seconda preferenza (se espressa) dovrà essere di genere differente dalla prima, pena la nullità;

–          i candidati non potranno presentarsi in più di 3 circoscrizioni, e in più di 1 lista bloccata;

–          sbarramento è fissato al 5% per il singolo partito, al 4% se in presenza di una coalizione, al 7% se il singolo partito raggiunge tale percentuali in circoscrizioni che sommano almeno 1/5 della popolazione;

–          i seggi al Senato sono attribuiti secondo il modello dei resti maggiori (proporzionale puro), alla Camera secondo il sistema d’Hont (che tende a favorire leggermente i partiti più grandi).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    niente riduzione dei parlamentari?

  2. claudio scrive:

    comunque vada verranno spazzati via……w idv…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

La coupé nipponica, attesa al debutto nel 2018, condividerà con la futura spider BMW Z5 pianale e materiali compositi. Potrebbe adottare un powertrain ibrido o, in alternativa, un V6 biturbo benzina da almeno 400 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana