Google+

Le strade urbane di Aldo Damioli

novembre 19, 2012 Mariapia Bruno

A prima vista quelle strade urbane deserte, popolate solo da alberi e dal silenzio delle immobili case, potrebbero far pensare ad un Edward Hopper dei nostri giorni, ma scavando più a fondo tra i dettagli delle città che noi abitiamo le tele del milanese Aldo Damioli ci raccontano un immaginario potenziale, dove il caos quotidiano a cui siamo abituati lascia spazio ad un ordine netto e preciso. Una realtà non realistica, ma filtrata attraverso una pittura lineare, concettuale, che si configura come un mezzo che ci fa proietta in una ipotetica passeggiata in centro, che possiamo percorrere dal prossimo 22 novembre al 23 dicembre 2012 all’interno della mostra Generi e Rigeneri aperta presso la Galleria Eventinove di Torino, città dove l’artista ha vissuto negli anni ’80-’90.

È un percorso che ci porta da Venezia, a New York, con il suo skyline dominato dagli inconfondibili grattacieli, dove il pittore inserisce l’acqua della città lagunare rifacendosi in questo modo ai vedutisti veneti, a Parigi, di cui dipinge uno scorcio innevato dove sullo sfondo facilmente si riconoscono le pale del rinomato Moulin de la Galette nel cuore di Montmartre. Ma il racconto pittorico non si ferma all’interno della tela, spazia da un’opera all’altra ed è facile immaginare quella donna con cappello di piume e perle come una abitante della stradina francese imbiancata di neve che esce per recarsi a uno spettacolo, o quella donna pensierosa nella propria auto gialla, circondata dai pupazzetti dei figli, inoltrarsi nella Piazza Castello di Torino dove, oltre a un tram e ad uno scooter, balza all’occhio un’insegna cinese che in realtà non esiste, ma che realisticamente racconta di un luogo che apre le sue porte, come l’artista, a sempre più nuovi orizzonti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana