Google+

Le primarie del Pd sono una cosa seria. Per questo si farà la lotta agli evasori elettorali

novembre 27, 2012 Redazione

SENZA ESAGERARE. Qui è come una chiesa. Innanzitutto, rendiamo onore a Dio e al nostro Signore e Salvatore Barack Obama.
Jamie Foxx, attore e cantante, dal palco dei Soul Train Awards, Washington Post

SENZA CONTARE BASSOLINO. Ma è sulle Regioni che il ragionamento si fa più interessante. Al Sud Bersani poteva contare su molti uomini forti, da Gianni Pittella ad Andrea Cozzolino, da Enzo Amendola a Paolo De Castro, fino a Vincenzo De Luca.
Alessandro TrocinoCorriere della Sera

GENERE NEUTRO. Ci sono evidenti punti di assonanza e convergenza con Vendola, per esempio su scuola, lavoro, precarietà e anche diritti, a partire dalla parità di genere.
Pier Luigi Bersani tenta di attrarre gli elettori di Nichi VendolaCorriere della Sera

PUPPE. Soltanto il 3% trova intollerabile l’assenza delle donne in politica, la loro marginalità. Certo: Puppato non ha recitato “la femmina” quanto Renzi ha recitato “il gggiovane”.
Lidia Ravera sul risultato delle primarie della sinistra, il Fatto quotidiano

IL RITORNO DELLA GIUSTIFICA. Chi ha saltato il giro domenica scorsa (al primo turno delle primarie della sinistra, ndr) ha adesso due giorni di tempo, giovedì e venerdì, per chiedere di votare il 2 dicembre: «L’aspirante elettore andrà all’ufficio (uno per ogni capoluogo di Provincia) e il collegio della commissione elettorale si pronuncerà sulla base dell’attendibilità della motivazione», spiega Berlinguer.
Alessandro CapponiCorriere della Sera

GUERRA AGLI EVASORI ELETTORALI. «Se arriva uno e sostiene di essere stato a New York (…), ecco, questo signore deve fornirci almeno i biglietti dell’aereo». Sarete rigidi. «Siccome queste primarie sono una cosa seria, saremo seri».
Nico Stumpo, responsabile Pd delle primarie, intervistato da Fabrizio RonconeCorriere della Sera

ALTRO CHE COZZE PELOSE. A decidere di celebrare con un mega-sacrificio (mille agnelli e montoni da sgozzare in piazza, ndr) i cent’anni dell’indipendenza dell’Albania è stato il primo ministro Sali Berisha. Che in diretta tv, durante una delle ultime riunioni di governo, ha tirato fuori l’idea: «Per il 28 novembre bisognerà preparare quintali di carne, frutta e verdura da ogni angolo del Paese, grappa e birra, dolci e una torta di quattro tonnellate da servire ai connazionali».
Leonard BerberiCorriere della Sera

MICA SONO PENSIONATI GRECI. Ve li immaginate Angela Merkel e François Hollande che chiedono di uccidere migliaia di animali innocenti?
Edi Rama, capo del Partito socialista, ironizza sull’idea di Sali Berisha di macellare mille agnelli per il centenario dell’indipendenza dell’AlbaniaCorriere della Sera

KANT E BALL. Una teste al processo Ruby: «Feste ad Arcore? Parlavamo di filosofia».
Titolo del Corriere della Sera

È MIA. Bonomi: ora la Popolare di Milano non è più la banca dei sindacati.
Titolo dell’intervista a Andrea Bonomi, presidente di BpmCorriere della Sera

EXCUSATIO NON PETITA. Primo mese di lavoro in Guatemala. Contrariamente a quanto ritengono i soliti benpensanti che pensano sempre male delle persone perbene, qui si lavora e si lavora duro su casi difficili.
Antonio Ingroiail Fatto quotidiano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana