Google+

Le opere di Elad Lassry non sono quello che sembrano

giugno 15, 2012 Mariapia Bruno


Una bottiglia di latte con costolette e uova, dei cuscini ricuciti bianco e arancio
, delle ciliegie in acciaio fredde e rigide: le opere di Elad Lassry, protagoniste della mostra Elad Lassry dal 6 luglio al 16 settembre 2012 al Pac (Padiglione Arte Contemporanea) di Milano, ci interrogano – come quella pipa di Magritte che dice di non essere una pipa – sul significato altro dell’oggetto quotidiano che noi vediamo e che riconosciamo come tale per abitudine. Partendo da una riflessione sull’ubiquità dell’immagine nella società contemporanea, l’artista israeliano (1977, Tel Aviv) trapiantato a Los Angeles, ha una missione ben precisa, quella di stimolare l’osservatore a ridefinire i codici visivi conosciuti e le proprie abitudini interpretative.

I soggetti delle sue foto – persone, animali e oggetti del quotidiano – sono infatti solo all’apparenza familiare, ma le loro pose e il loro collocamento insolito producono immediatamente un effetto ambiguo e straniante. E mentre la natura, gli animali e gli uomini assumono atteggiamenti plastici e di finzione, gli oggetti sembrano perdere la loro funzionalità e diventano icone che fanno il verso al mondo pubblicitario. Per chi ama le sorprese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana