Google+

Se scompare Gesù dal nostro orizzonte scompare il concetto di persona

marzo 25, 2016 Pippo Corigliano

tempi-copa-delitto-romaPubblichiamo l’articolo contenuto nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Se scompare Gesù dal nostro orizzonte scompare il concetto di persona. Il rispetto per le persone nel mondo occidentale ha la sua radice ultima nell’amore che Dio nutre per ogni persona, per ogni uomo che è fratello di Gesù.

Recentemente in un articolo su Repubblica lo psichiatra Massimo Recalcati ha analizzato l’esigenza, oggi dominante, di godimento sfrenato. Un impulso diffuso di umanità disordinata vede nella legge, sia positiva sia morale, il vero crimine, la vera oppressione che è quella di voler porre un limite.

Non ci devono essere limiti: i tabù dell’incesto, dello stupro, della pedofilia, del gusto di far soffrire, della pratica omosessuale, della droga, del non uccidere… non hanno senso come tabù. Il recente delitto di Roma non è che una conferma. Per i numerosi seguaci di De Sade l’unica legge da seguire è l’affermazione incontrastata della volontà di godimento.

L’articolo di Recalcati è stato ripreso dai cattolici e dai laicisti. I primi con sgomento, i secondi con soddisfazione. È evidente che la battaglia per le leggi buone oggi è necessaria ma alla fine perdente proprio perché le leggi stesse sono considerate un sopruso. Quest’ondata si può fermare solo con l’incontro con Gesù. Il figliol prodigo torna dal padre e lì troverà la legge della paternità fondata sull’amore, quella legge che ha dato consistenza alla civiltà europea. Pregare Gesù, identificarsi con Lui, vivere in missione per conto Suo. È l’unica medicina per una cura lunga che è l’unica guaritrice.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

La piccola di Russelsheim debutta al Salone di Parigi in una nuova versione che strizza l'occhio al mondo dei Suv. Ha un assetto rialzato di 18 mm e un look fuoristradistico

Le auto dettano tendenze di stile nella società ma chi le disegna si è trovato spesso in difficoltà quando è stato chiamato a vestire una moto. Anche Pininfarina e Giugiaro hanno fatto fiasco

Citigo può contare su di una maggiore interazione con gli smartphone, mentre la compatta Fabia è disponibile nell’allestimento sportivo Monte Carlo. Look da crossover e ricca dotazione di serie per la versione ScoutLine di Fabia Wagon.

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana