Google+

L’avvocato musulmano rinnegato da tutti perché difende Asia Bibi: «Dicono che sono impazzito»

agosto 3, 2015 Redazione

asia-bibi

Saiful Malook ha preso in carico ad ottobre la difesa di Asia Bibi, la madre cattolica di cinque figli condannata a morte per false accuse di blasfemia. Il caso della donna pakistana è pendente davanti alla Corte suprema, che ha deciso di accogliere il ricorso presentato proprio da Malook. Essendo musulmano, l’avvocato ha compiuto una scelta molto coraggiosa visto che in Pakistan legali e giudici che decidono di difendere gli accusati di blasfemia vengono minacciati di morte e a volte anche uccisi. Malook ha dichiarato ad AsiaNews:

«Ho chiesto ai giornalisti di non fare foto. Sono padre di tre figlie. Le agenzie speciali mi hanno insegnato come evitare minacce quando si gestiscono simili casi. Le persone, inclusi i giudici, dicono che sono impazzito ad aver preso in carico questo caso. Dicono che sono nemico delle mie figlie, le strette di mano si sono rarefatte. Ero un orgoglioso vicepresidente dell’Alta corte, ma ora i miei conoscenti mi rivolgono cenni negativi. I partiti religiosi nutrono rancore nei miei confronti».


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

5 Commenti

  1. Sebastiano scrive:

    Civiltà Musulmana. What else?
    E adesso cosa diranno i soliti pro-muslim? Che l’intero Pakistan non lo è?

  2. Mappo scrive:

    La correttezza politica che costringe a dire sempre che l’Islam è una religione di pace e che l’intolleranza quando non il terrorismo sono un’altra cosa che non ha nulla a che fare con l’Islam impedisce di rendersi conto di come stanno realmente le cose. Ci sono mussulmani come questo avvocato che sono persone degne che non si fanno accecare dai dogmi della loro religione, ma queste persone restano pur sempre delle mosche bianche.

  3. Orazio Pecci scrive:

    Atticus Finch è vivo e lavora in Pakistan. C’è speranza per il mondo …

  4. Sergio scrive:

    Con l’islam stiamo commettendo lo stesso errore che fu commesso negli anni ’30 col nazismo.
    Fu sottovalutato il pericolo, e il risultato furono 50 mln di morti.
    Oggi come allora, ci sono molti musulmani “moderati” (circa il 40-60%, non di più), ma assolutamente ininfluenti verso la massa di musulmani “osservanti”, e quindi integralisti, molto attivi e aggressivi.
    Oggi nessuno si sognerebbe di accettare il diffondersi dell’ideologia nazi-fascista perchè un certo numero dei nazisti sono “moderati”…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download