Google+

Laos. Accusati di omicidio solo per aver vegliato una donna cristiana moribonda

giugno 26, 2014 Redazione

Tratto da Radio Vaticana Sono accusati di omicidio e rischiano un lungo soggiorno in carcere cinque leader cristiani della provincia di Savannakhet. Le accuse sono del tutto false e strumentali e mirano a “decapitare” le comunità cristiane della provincia in modo da impedire la diffusione della fede cristiana. Come appreso dall’agenzia Fides, i cinque leader sono accusati di aver ucciso una donna cristiana, deceduta per morte naturale, che essi avevano visitato nelle ultime ore di vita, per darle il conforto della fede e della preghiera.

La signora Chan, del villaggio di Saisomboon, è deceduta il 22 giugno dopo due anni di malattia e numerosi interventi di medici e guaritori locali. La donna, madre di otto figli, si era convertita dalla fede buddista al cristianesimo nell’aprile scorso. Con un gesto che rappresenta una palese violazione della libertà religiosa, il capo del villaggio aveva già impedito che si celebrassero i funerali cristiani, disponendo le esequie secondo il rito buddista, fra il disappunto della famiglia (otto figli, anch’essi convertitisi) e degli altri fedeli del villaggio (dove cinque famiglie hanno abbracciato la fede cristiana). I cinque leader di comunità cristiane dei villaggi circostanti erano in loco insieme con altri fedeli, per partecipare al funerale. La polizia li ha arrestati accusandoli di omicidio.

Come riferito a Fides dall’Ong “Human Rights Watch for Laos Religious Freedom” (Hrwlrf), si trovano in carcere: la signora Kaithong, leader della comunità di Saisomboon; il signor Puphet, leader della chiesa del villaggio di Donpalai; il signor Muk, leader cristiano del villaggio di Huey; Hasadee, che guida i fedeli nel villaggio di Bunthalay; e il signor Tiang.

“Le autorità stanno cercando ogni pretesto possibile, in modo da fermare la diffusione della fede cristiana nella zona” afferma una nota inviata a Fides da Hrwlrf. L’Ong, chiedendo il rilascio immediato dei cinque innocenti, esorta il governo laotiano a rispettare il diritto di tutti i cittadini alla libertà religiosa e a garantire la legalità e lo stato di diritto. (R.P.)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana