Google+

La tragedia greca di Report e una domanda a cui è difficile rispondere

novembre 6, 2012

Diciamo la verità, la puntata di Report sul cosiddetto sistema Lombardia è stata una delusione. I giornalisti della Gabanelli hanno alzato un gran polverone anti-ciellino senza però mettere in luce un solo fatto. Sospetti, allusioni, domande faziose e niente più. Pur di dare concretezza al fumus sono andati a ripescare la vecchia storia di Oil for Food, già abbondantemente indagata e chiarita, ripartendo dai sospetti come se fosse cosa dell’altro ieri ancora tutta da decifrare.

Diciamo la verità, anche altri non ci hanno fatto una gran figura. Tra parolacce strafottenti e la gaia imbecillità di furetti complici abbiamo messo in campo una galleria sconfortante di renitenti alla leva, algidi martiri che benedicono i leoni che li stanno per sbranare e distributori di biscottini della verità.

Io non so niente di fondazioni lussemburghesi e sono propenso a credere che non ci sia niente di illegale e ancor meno niente di male. A parte questo, però c’è una domanda che mi martella dall’altra sera.

Com’è possibile che noi, così capaci di dare risposte imponenti alle domande dell’uomo, non si sia capaci di dare una risposta decente a un giornalista fazioso? Sappiamo rispondere con il Banco Alimentare, con il Meeting di Rimini, con Avsi, con i Centri di Solidarietà, con un mare di opere educative e sociali e non sappiamo rispondere a un furbetto da audience.

Pare quasi l’impianto di una tragedia greca. Chi ha avuto il dono della Risposta e delle risposte non riesce a rispondere. Vi verrà da ridere ma anch’io non ho una risposta a questo paradosso. Proprio qui sta il bello delle tragedie greche.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

È un dato di fatto: la mobilità a pedalata assistita è in costante crescita. A confermarlo sono i numeri: nel 2016 in Italia sono state acquistate 124.400 e-bike, prentemente mountain bike, con un incremento del 120% rispetto allo scorso anno. In sella alla bici elettrica il divertimento raddoppia, potendo contare sull’aiuto che il motore è […]

L'articolo EICMA 2017, le e-bike scendono in pista proviene da RED Live.

COSA: FLOW, la festa dello sport a Finale dura 10 giorni  DOVE E QUANDO: Finale Ligure, Savona, 22 settembre-1° ottobre Dal climbing alla mountain bike passando per il trail running, la speleologia e la barca a vela: si presenta gustoso il programma dell’8ª edizione del festival FLOW – Finale Ligure Outdoor Week. Dal 22 settembre al […]

L'articolo RED Weekend 22-24 settembre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Non è una vettura qualsiasi. La nuova XC40, per Volvo, è la chiave della svolta. Il modello sulle cui spalle poggia la responsabilità di far compiere alla Casa svedese un vero e proprio balzo generazionale, aprendole le porte del segmento delle SUV compatte. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio messo in atto dalla cinese […]

L'articolo Vista e toccata: Volvo XC40 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana