Google+

La scoperta di una figura nascosta in un’opera di Pontormo

gennaio 3, 2013 Mariapia Bruno

Che i segreti dei dipinti non si fermino alla loro superficie è cosa nota. Tratteggi, segni preparatori, ripensamenti e ripitture sono abbastanza frequenti nella storia dell’arte e spesso sono un ottimo punto di partenza per ricostruire la nascita dell’opera. Risale alla fine del novembre 2012 un’importante scoperta avvenuta dopo aver rimosso dalla chiesa di San Michele Visdomini una pala d’altare di Pontormo (Pontorme, 24 maggio 1494 – Firenze, 2 gennaio 1557) che rappresenta la Sacra Conversazione con la Madonna e il Bambino, San Giovanni Evangelista, San Francesco e San Giacomo. Durante la rimozione dell’opera è stato scoperto nella parte alta della pala il disegno di una figura maschile a carboncino che indossa una lunga tunica stretta da una cintura in vita e inclinata su un tavolo da lavoro. Che il tratto sia di Pontormo lo assicura la definizione rapida e senza esitazione della figura, vista da dietro e definita in un modo simile a molti altri disegni preparatori dell’artista per la pala d’altare dipinta nel 1518.

Si tratta di un disegno dal vivo, che rappresenta un apprendista probabilmente a lavoro nello studio del maestro. Una scoperta che va esplorata fino in fondo, di cui ci daranno maggiori informazioni gli studiosi al lavoro al catalogo. La pala d’altare è stata commissionata da Francesco di Giovanni Pucci per la chiesa di San Michele Visdomini dove è rimasta fino ad oggi ed è stata elogiata dai critici moderni per il modo innovativo con cui l’artista si è accostato alla sua realizzazione, servendosi di  numerosi disegni preparatori conservati in Italia e all’Estero. È un pensiero molto comune tra gli studiosi accostare la pala alla linea praticata dal circolo in cui Pontormo si è formato – scovando echi di Leonardo, Michelangelo, Fra Bartolomeo e Andrea del Sarto – anche se la disposizione mossa delle figure e il loro isolamento psicologico suggerisce che il momento di rottura era già molto vicino e che l’opera in questione segna il punto di arrivo del primo periodo di attività dell’artista toscano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con la XF1 Integra Fantic va ad ampliare verso l’alto la sua gamma di e-Mtb. Declinata nelle due versioni Enduro ed Enduro Race, rispettivamente con escursione di 160 e 180 mm, è un progetto completamente nuovo e Made in Italy. Dietro alle forme della XF1 Integra c’è la mano (pesante) di Stefano Scapin, un po’ […]

L'articolo Fantic XF1 Integra, doppia anima Enduro proviene da RED Live.

40 anni e non dimostrarli. La BMW Serie 3, ovvero la vettura della Casa di Monaco più venduta di sempre oltre che l’auto che maggiormente rappresenta il brand dell’Elica nel mondo, celebra il prestigioso traguardo dei 40 anni grazie a tre nuovi allestimenti dedicati anche alla variante Touring (station wagon) e disponibili in abbinamento a […]

L'articolo BMW Serie 3, si veste a festa proviene da RED Live.

Un unico motore, un unico colore e un unico allestimento. No, non siamo tornati ai tempi della Ford Model T d’inizio secolo. Anche perché la vettura di cui parliamo è ordinabile esclusivamente mediante internet. La nuova C3 Aircross, SUV compatta di casa Citroën, è attesa nelle concessionarie durante l’autunno, ma nel frattempo può essere prenotata […]

L'articolo C3 Aircross #EndlessPossibilities Edition, solo sul web proviene da RED Live.

COSA: SUMMER JAMBOREE, il Festival della cultura e della musica anni ’40-’50 DOVE E QUANDO: Senigallia, Ancona, fino al 6 agosto Diamo un po’ di numeri: 9 giorni di festival per la città e 3 di pre-festival con una programmazione che si allargherà a più spazi urbani; 46 concerti a ingresso gratuito con diversi Dj […]

L'articolo RED Weekend 27-30 luglio, idee per muoversi proviene da RED Live.

“Più potenza, meno pressione” è il claim con cui i progettisti Northwave raccontano le nuove Ghost XC, scarpe dedicate all’off-road. Riprendono le principali innovazioni lanciate lo scorso anno con le sorelle stradali Extreme RR (leggi la nostra prova), caratterizzate dalla tecnologia XFrame® studiata per eliminare il problema dei punti di pressione sulla tomaia. CALZATA ADERENTE […]

L'articolo Northwave Ghost XC, il futuro off-road proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana