Google+

La peste dei diseredati nell’opera di Lorenzo Viani

dicembre 6, 2012 Mariapia Bruno

«Io sono nato nella Darsena vecchia in Viareggio, la sera di Tutti i Santi del 1882. Sono stato battezzato il giorno seguente, che è quello dei Morti, al fonte battesimale della chiesa di San Francesco». Così racconta di lui Lorenzo Viani, padre dell’opera intitolata La peste a Lucca capolavoro star della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani di Viareggio che dopo 25 anni la espone nuovamente al pubblico fino al 30 novembre 2013 all’interno della mostra La peste a Lucca. Un capolavoro di Lorenzo Viani, a fianco di due opere coeve e di identico formato, Il Volto Santo (1913-1915) e la Benedizione dei morti del mare (1914). Si tratta di una composizione chiave su un racconto epico popolare che rievoca il dolore della malattia e della morte, dalla forte carica mistica a cui fanno eco le altre due creazioni che celebrano “le grandi liturgie marinare” che sacralizzano il popolo di Viareggio e tutta la massa universale dei diseredati.

All’interno di questa grande composizione, realizzata sulla base di un disegno dall’equilibrio scrupoloso dove a scandire le varie parti c’è una rigorosa architettura di tre gruppi di figura verticali che disegnano un triangolo immaginario, un gruppo di uomini, donne e bambini giacciono in attesa della morte che li coglierà inevitabilmente. Alle loro spalle, la città di Lucca rimane immobile e inespugnabile come un fortino. Sono i colori, terrosi e cupi, a trasmettere il senso cupo della fine che non riesce nemmeno a scomporre più di tanto i lebbrosi, consapevoli e abbandonati fuori le mura di quella che l’artista battezza come “la città monastica”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.