Google+

La natura morta trionfa alla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona

settembre 22, 2011 Mariapia Bruno

Hayez, Segantini, Inganni, Longoni, Pellizza, Previati, sono solo alcuni dei protagonisti della mostra La meraviglia della natura morta. 1830-1910 Dall’Accademia ai maestri del Divisionismo che da domani verrà ospitata negli Spazi espositivi della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona. Esaustiva sin dal titolo, l’esposizione presenta al pubblico una ricca raccolta di capolavori dei più importanti artisti italiani dell’Ottocento che si sono dedicati al genere della natura morta, con 17 opere in prestito dalla Galleria d’Arte Moderna di Milano GAM, di cui 16 restaurate per l’occasione. Nata da una riflessione sul rapporto tra il gusto per il genere, le Accademie delle Belle Arti e la nuova committenza borghese, la rassegna ripercorre la produzione artistica dell’Italia settentrionale partendo dal terzo decennio dell‘Ottocento. Ecco che iniziano a comparire fiori, cibi, frutti, animali e oggetti che sembrano quasi venir fuori dai dipinti, tanta è la qualità della pittura e la suggestione dei colori.

 

Si passa dai dipinti di Hayez e Induino nell’ambito milanese, alla pittura di animali bresciana di Inganni, alle decorazioni floreali di Scrosati dell’Accademia di Brera, fino alle vivaci composizioni – per colori e soggetti – degli artisti della “nuova scuola lombarda“, nata tra Brera e l’Accademia di Carrara di Bergamo. Non mancano le opere dei maestri del naturalismo Carcano, Gignous, Barbaglia e Tallone e dei più giovani Previati, Segantini, Longoni e Pellizza da Volpedo, che daranno poi vita alla rivoluzione divisionista del decennio successivo. Grazie al lavoro di tutti questi artisti, il genere della natura morta incontra un rinnovamento in quanto, da particolare all’interno di una scena di genere o di un ritratto, assurge a soggetto unico del dipinto, invadendo tutti gli spazi di fiori e frutti, a volte acerbi, altre maturi, scontrandosi con la più rassicurante fissità e aprendosi al più assordante realismo. La mostra saeà visibile fino al 19 febbraio 2012.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Eulah Canzoneri scrive:

    I just want to tell you that I’m new to weblog and absolutely liked this page. Most likely I’m planning to bookmark your website . You amazingly come with exceptional stories. With thanks for sharing your web-site.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana