Google+

La natura morente dei nostri giorni vista da Jernej Forbici

settembre 12, 2012 Mariapia Bruno

Immaginate di fare un passo in un microcosmo dove la temperatura di 45 gradi uccide tutte le piante, dove al posto di rigogliosi alberi e cespugli fioriti gli unici elementi che sopravvivono sono finti fiori di plastica. E’ la triste e pericolosa condizione alla quale il nostro pianeta si sta avvicinando in modo sempre più veloce, che tra qualche decennio impedirà a molte specie di sbocciare, una condizione che ha molto turbato il giovane artista sloveno Jernej Forbici (1980) il quale, attraverso le sue opere pittoriche, racconta e denuncia gli errori compiuti dall’uomo nei confronti della natura. Protagonista della retrospettiva Jernej Forbici. Last Flowers, che dal prossimo 18 settembre a 26 ottobre 2012 sarà visibile alla Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter di Milano, il pittore ci mette sottilmente di fronte al problema del riscaldamento globale.

 

Sono lontane le vedute serene e brulicanti di erbe e foglie dei paesaggisti ottocenteschi che l’artista ha studiato superando il concetto di natura idilliaca e approdando a una modernissima lirica della natura morente. La sofferenza del pianeta che egli descrive risente soprattutto dei suoi ricordi d’infanzia, trascorsa nelle vicinanze della falda acquifera della zona del Maribor, nel nord-est del suo paese, una discarica micidiale invasa dalle scorie non eliminate di una vicina industria di alluminio. Un ricordo che si fa materia sulla tela che racconta senza eccessi e in modo elegante quegli scorci di bosco fantasma, quei profili scheletrici degli alberi e quei fiumi di impura iridescenza.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

Monovolume, SUV e crossover, ma anche multispazio, sportive, ibride ed elettriche: “l’affollamento” in abitacolo è un must e proliferano le auto a sette posti. Ecco i migliori modelli sul mercato.

L'articolo Quando cinque non bastano, le migliori auto a 7 posti proviene da RED Live.

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana