Google+

La luce dell’inventiva

aprile 12, 2012 Mariapia Bruno

«Più Luce!» sembra che abbia detto Goethe negli ultimi istanti della sua vita; due parole che racchiudono un significato profondo, in quanto la luce – fonte che rende visibile tutto ciò che vediamo – rappresentava per il poeta l’ultima ancora di salvezza dalle tenebre che inesorabili gli si avvicinavano. Fisica o mistica, la luce rappresenta una tematica di tutto rispetto nella storia dell’arte, basti pensare al suo significato divino nelle opere sacre – dalle tele di Caravaggio alle sculture del Bernini – o all’importanza delle sfumature e dei contrasti nelle vedute prospettiche. Protagoniste della mostra Più Luce alla Galleria Ostrakon di Milano saranno tutte quelle composizioni che senza l’apporto della luce risulterebbero incomplete o inesistenti, opere d’arte rese tali solo dalla sorgente luminosa che le accarezza.


Quattro gli artisti che con le loro opere su tema scandiscono il percorso espositivo: Maurizio Aprea con incisioni su plexiglass e perifotoscopie, Davide De Paoli con percezioni ottiche, Nicoletta Frigerio con arcani bagliori e Alberto Grein con vetrologie. Si alternano allora le forme plastiche e le luci artificiali del primo con i volumi piatti del secondo, i metalli in fusione, le lastre e le pietre della terza con i vetri del quarto. A spiccare per funzionalità e piacevolezza visiva, gli insetti-lanterne di vetro di Alberto Grein. Dal 19 aprile al 3 maggio 2012.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. I just want to mention I am just all new to blogging and definitely loved this web page. Probably I’m planning to bookmark your website . You certainly have wonderful article content. Thanks a bunch for sharing your web-site.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.