Google+

La guerra santa contro gli evasori “infedeli” deve portare a una “civiltà fiscale”

gennaio 31, 2012 Redazione

MA LEI SI È SPOSTATA. Abbiamo provato come una noia, quasi un disgusto, per noi stessi e per una nostra storia che sembrava averci portato solo a Tangentopoli (…). È accaduto così che ci siamo buttati a corpo morto sull’Europa.
Ernesto Galli Della Loggia, Corriere della Sera

ANCHE MONTI TIFA JUVE. Alle undici di sera, dopo oltre dieci ore di negoziati, Mario Monti si ferma per un attimo e riassume così il suo umore: «Scusate se malgrado l’ora ho un certo entusiasmo, ma siamo molto contenti delle conclusioni del vertice».
Marco Galluzzo sul vertice europeo, Corriere della Sera

SONO LORO CHE SONO VIZIATI. Difficoltà di credito per le imprese? «Il problema c’è, non lo voglio negare. Ma ci sono poche domande da parte degli imprenditori: il cavallo non beve». Lo ha detto Giovanni Bazoli, presidente di Intesa Sanpaolo.
Corriere della Sera

SCOPRI SE SEI ANCHE TU UN VERO SFIGATO. Presto tutti gli studenti che si vogliono iscrivere all’università dovranno sottoporsi ad un test, una serie di domande a risposta multipla. Non serviranno a mettere in moto la macchina implacabile del numero chiuso (…). Ma a dare allo studente qualche utile consiglio sul suo futuro, a dirgli se per quella facoltà è tagliato oppure no.
Lorenzo Salvia, Corriere della Sera

TECNICO AL TECNICO. I test di autovalutazione servono proprio a questo, a fare in modo che chi è tagliato per fare l’ingegnere faccia l’ingegnere, e così via.
Lorenzo Salvia, Corriere della Sera

UN’IDEA PER RASSERENARE IL CLIMA. In pratica chi segnala casi di corruzione e contribuisce al loro accertamento viene ripagato con una quota di quanto lo Stato riuscirà a recuperare.
Giovanni Bianconi svela le proposte della commissione per la prevenzione della corruzione, Corriere della Sera

NONCHÉ UNA TAC E UNA MAMMOGRAFIA. Quanto alle persone «titolari di incarichi politici, di carattere elettivo o di esercizio di poteri di indirizzo politico», la commissione propone l’obbligo di rendere pubblica «la situazione patrimoniale complessiva del titolare al momento dell’assunzione della carica», ma anche «del coniuge e dei congiunti fino al secondo grado di parentela».
Giovanni Bianconi svela le proposte della commissione per la prevenzione della corruzione, Corriere della Sera

TUTTO QUI. Sul suo comodino c’erano la Bibbia, le fonti francescane, la Costituzione e il rosario. Ecco: forse Scalfaro era tutto qui.
Monsignor Vincenzo Paglia al funerale di Oscar Luigi Scalfaro, Corriere della Sera

AH, I BEI VECCHI TEMPI. È chiaro che non confondiamo lo spread con il pm De Pasquale, non c’è collegamento automatico tra un’eventuale condanna e il sostegno al governo, ma è bene che si sappia che si tratta di una sentenza politica e così la si inquadri.
Maurizio Gasparri, Corriere della Sera

SENTI CHI PARLA. «Come va l’economia in Italia? Ho visto in tv che siete nei guai», osserva una truccatissima ragazza in chador all’uscita dalla conferenza del “Risveglio islamico”.
Viviana Mazza nel gran bazar di Teheran, Corriere della Sera

VIVE L’EGALITÉ. Filo spinato e guardie. Il “ghetto” dorato dei miliardari parigini. Da Bolloré a Depardieu e Ben Ammar. Villa Montmorency, il quartiere residenziale a più alta densità di super ricchi della capitale, dove nessuno (salvo i residenti) può entrare.
Titolo, sommario e occhiello del Corriere della Sera

A UN GIORNALISTA LO DICI? Dunque lei è contro i controlli. «Li facciano pure. Ma con criterio, con il senso della misura. (…) Non capisco perché debbano presentarsi con atteggiamenti da gestapo, incattiviti, spietati, esagerati, cattivi. Signori, stiamo tutti lavorando».
Rocco Princi, patron dell’omonima panetteria-gastronomia, marchio internazionale, intervistato da Andrea Galli, Corriere della Sera

E L’AMORE VINCERÀ SULL’INVIDIA E SULL’ODIO. Peter Singer (…) si chiede se sarebbe possibile creare una pillola dell’empatia, un farmaco che, una volta somministrato, generasse compassione in chi ne è spontaneamente carente. Se questo fosse farmacologicamente possibile, avremmo, per i potenziali criminali, una terapia preventiva assai più semplice e indolore di quella rappresentata da Stanley Kubrick nel noto film Arancia meccanica.
Massimo Piattelli Palmarini, Corriere della Sera

COSÌ È SE MI PARE. Leggi una tua pagina e ti dici: guarda che roba schifosa che ho fatto, la rileggi un anno dopo e pensi: mica male. Ho riletto Il fu Mattia Pascal pochi mesi fa e mi sono detto: mah, niente di speciale. Per questo bisognerebbe impedire l’esistenza della critica militante. (…) È troppo metereopatica.
Umberto Eco intervistato da Paolo Di Stefano, Corriere della Sera

SI INTITOLERÀ “IVA”. «È illeggibile». E l’esperto dimezza “Ivanhoe”. Il presidente scozzese del Sir Walter Scott Club riscrive il capolavoro. «È l’unico modo per non farlo morire».
Titolo e occhiello del Corriere della Sera

TUTTI ALLE CAYMAN. «Evasione, ecco il piano di primavera».
Titolo di prima pagina della Repubblica

LE DISEGNANO COSÌ. «Non siamo noi che spettacolarizziamo le nostre operazioni».
Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, intervistato da Massimo Giannini, la Repubblica

SIATE PRONTI. «L’idea che i controlli possano scattare in ogni momento spinge i contribuenti ad una maggiore onestà fiscale».
Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, intervistato da Massimo Giannini, la Repubblica

UN ISPETTORE PER OGNI STAGIONE. «Finché fa freddo si va nelle stazioni invernali, quando arriva il caldo si passa alle località balneari».
Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, intervistato da Massimo Giannini, la Repubblica

EH GIÀ. La nuova stagione di interventismo fiscale, se conforta gli onesti, allarma i disonesti.
Massimo Giannini intervista Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, la Repubblica

CRIMINALIZZIAMO TUTTI DEMOCRATICAMENTE. Le generalizzazioni non aiutano. Meno che mai le criminalizzazioni a senso unico.
Massimo Giannini intervista Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, la Repubblica

TARTASSARE TARTASSARE TARTASSARE. «Si pretende che Equitalia diventi un gigantesco ammortizzatore sociale: questo è inaccettabile, perché i nostri compiti sono altri».
Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, intervistato da Massimo Giannini, la Repubblica

GUERRA SANTA. Gli uffici sono al lavoro. Il Grande Fratello fiscale prepara una massiccia crociata contro gli infedeli.
Massimo Giannini intervista Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, la Repubblica

RICCHI EVASORI. «L’evasione fiscale è al Nord, è dove c’è la ricchezza e non dove c’è la povertà».
Bruno Tabacci intervistato da Alessia Gallione, la Repubblica Milano

EVVIVA LA CIVILTÀ FISCALE. «È l’operazione in sé (della Finanza a Milano, ndr) che giudico positivamente perché serve a creare una civiltà fiscale».
Bruno Tabacci intervistato da Alessia Gallione, la Repubblica Milano

SCONTI SOLO ALLE CINQUECENTO. «Non può esistere che un genitore accompagni a scuola il figlio in Porsche e chieda lo sconto sulla retta».
Bruno Tabacci intervistato da Alessia Gallione, la Repubblica Milano

LO FACCIAMO PER AMORE. «Non stiamo facendo questo perché dobbiamo recuperare soldi, così come non facciamo le multe stradali per fare cassa».
Bruno Tabacci intervistato da Alessia Gallione, la Repubblica Milano

PELCHÈ POI TASSELESTI LE VINCITE. «Perché, come in Cina, non inseriamo un “gratta e vinci” negli scontrini?».
Bruno Tabacci intervistato da Alessia Gallione, la Repubblica Milano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana