Google+

La claque di Ghedini, i fascicoletti del Fatto Quotidiano e le amnesie di Augias

marzo 23, 2011 Redazione

MULTILATERALISMO. La politica degli Stati Uniti è quella di costringere Gheddafi ad andarsene, ma questo non è il mandato della risoluzione dell’Onu.
Barack Obama, il Foglio

CI PENSERÀ POI OBAMA JR. Gli alleati – compreso un cauto Barack Obama – sostengono che non vogliono rovesciare il regime però aggiungono che il dittatore «se ne deve andare».
Guido Olimpio, Corriere della Sera

OPS, PARDÒN GHEDDAFÌ. La Francia si è sbagliata e oggi destra e sinistra lo ammettono. È vero: Nicolas Sarkozy aveva intenzione di ridare smalto alla propria immagine, ora che soltanto un elettore su cinque è disposto ad approvarne l’operato.
Bernard Guetta, la Repubblica

GLI ALTRI INVECE SÌ? La Germania non ha dovuto fingere di perseguire ideali di libertà e di progresso in questa vicenda.
Boris Biancheri, la Stampa

SENSIBILITÀ. La maggioranza non è divisa, ci sono sensibilità diverse.
Ignazio La Russa, Corriere della Sera

APRIAMO UN FASCICOLETTO? Una cinquantina di donne e uomini (…) si agitano, alzano la voce, gridano “Bravo, bravooooo”, applaudono Niccolò Ghedini. (…) Ma chi li ha mandati al Palazzo di Giustizia?
Antonella Mascali, il Fatto quotidiano

RUBANO IL MESTIERE A REPUBBLICA. L’Italia è un paese immerso nello show da parecchi anni, ma la scena che si è vista ieri al tribunale di Milano era ancora inedita: la claque in un’aula di giustizia.
Michele Serra, la Repubblica

SERRA O SON DESTO? Chiunque, e in qualunque veste, abbia assistito a un processo importante, ne conosce la grave, quasi inquietante solennità. Poiché si parla di colpa e di innocenza, e si decidono i destini umani, si suole ascoltare e tacere, e a volte tremare o impietosirsi.
Michele Serra, la Repubblica

SEMPRE MEGLIO CHE LAVORARE
. A Nantes, in Francia, alcuni non vedenti si sono improvvisati fotografi per una mostra. L’idea è di un giovane fotografo professionista che si è proposto di capire che cosa «fosse il bello» per un cieco.
La Stampa

ALLUSIONI. Asparagi, fave, porri e piselli. Di stagione è sempre meglio.
Sommario della Repubblica Salute

È VILIPENDIO DELLA RELIGIONE. Prima di tutto Maroni dovrebbe chiedere scusa a Saviano (e a Fabio Fazio) per avere fatto irruzione con prepotenza (lo ha preteso, con la sua forza di ministro) nella seconda puntata di “Vieni via con me”.
Furio Colombo, il Fatto quotidiano

CHIEDILO AL RIS
. Il tradimento, il doppio gioco, l’opportunismo sono dunque nel nostro Dna?
Angelo D’Orsi, il Fatto quotidiano

ALLARME TARDIVO. Dunque attenzione alle notizie, alle voci, alle informazioni non verificabili che arriveranno dalla Libia.
Vittorio Zucconi, la Repubblica

NO DAI. Giovedì assemblea alla sede Acli su “No guerra, no a Gheddafi”.
Giovanna Casadio, la Repubblica

QUEI BRAVI RAGAZZI. Anche la mafia giapponese, la temuta Yakuza, si sta impegnando per ridurre l’impatto dello tsunami e del terremoto.
La Repubblica

NOSTALGIA CANAGLIA. Quando l’economia e la democrazia avevano soggetti chiari e forti, persino i poteri opachi e criminali avevano un altro spessore. Non vorremo mica paragonare la P4 alla P2?
Guido Rossi intervistato dal Corriere della Sera

GIOVANI DI BELLE SPERANZE. L’arrivo di Margherita Hack a parlare di stelle, come di una favola vera, ai bambini grandi e piccini, è un meraviglioso segno di speranza.
Alessandra Comuzzi, “Tv & tv”, la Stampa

AMICI, AMICI, AMICI UN FACEBOOK. Si sa che gli utenti di Facebook sono tanti. Ma che siano addirittura più numerosi degli abitanti della città in cui dichiarano di vivere è una sorpresa. Accade a Madrid, dove risultano circolare 5.951.500 iscritti al social network e poco più di 3.273.000 abitanti in carne e ossa.
Elisabetta Rosaspina, Corriere della Sera

DRINK
. Una storiella che vi bevete voi italiani: l’ironia di un Murdoch editore liberale in Italia, in quanto contrapposto a B.
John Lloyd, editorialista del Financial Times, intervistato dal Fatto quotidiano

LA DEMOCRAZIA NON SI PORTA PIÙ. In politica però [Berlusconi] resta un sopraffattore. Dal 1994 sta accovacciato sul corpo del paese.
Franco Cordero, la Repubblica

APPUNTO. Tranfaglia lascia l’Idv: “Questione morale”. Di Pietro: “Mi ha ricattato”.
Titolo del Fatto quotidiano

HO DIMENTICATO QUALCUNO? Negli anni deprimenti che abbiamo vissuto con il terrorismo, la crisi, Tangentopoli e poi Berlusconi, abbiamo avuto la fortuna di avere al Quirinale uomini quasi sempre degni della carica: da Pertini a Scalfaro, da Ciampi a Napolitano.
Corrado Augias, la Repubblica

GUANO. Piccioni: la carica dei centomila.
Titolo del Corriere della Sera Milano

TANTO VIENE PRIMA IL 2012. Ombre sul futuro di Terra Madre. La Regione: fondi garantiti solo fino al 2013.
Titolo e sommario della Stampa Torino Nord-Ovest

FUOCHINO. Vita da cloni. Nel collegio-lager ragazzi allevati come pezzi di ricambio. Nel film kafkiano di Mark Romanek quasi un monito al mondo nel quale si commettono crimini come il commercio di organi.
Titolo e sommario della Repubblica

CI MANCAVA SOLO QUESTO
. Sono scocciato delle storie d’amore, mi piacerebbe fare un film sul vero sociale.
Giovanni Veronesi intervistato dalla Stampa

PREMIO CHISSENEFREGA. I divi di Hollywood abitano in case ecologiche.
Speciale casa ecocompatibile, la Stampa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. 0549013128 scrive:

    Io credo, veramente, che al peggio non ci sia mai fine, io credo, veramente, che i sinistrorsi “radical chic”, Augias e’ sicuramente uno di loro, prendano gli italiani per scemi, io credo, veramente, che i sinistrorsi mentano sapendo di mentire e quanto scritto su Repubblica, dal gia’ citato sinistrorso, ne sia la conferma.Non voglio dilungarmi ma posso dire che; 1) su Pertini, su Scalfaro, e sui loro comportamenti durante la Resistenza ci si potrebbe scrivere un libro,
    2) su Ciampi, il suo comportamento arrendevole nei confronti della mafia, vedi questione sul 41bis, lo squalifica da solo, 3) su Napolitano, bastano e avanzano le sue parole pro URSS del 1956, carri armati contro civili disarmati, anno dell’invasione russa in Ungheria. Comunisti e cattocomunisti? Se li conosci li eviti. Alvaro.

  2. giova13 scrive:

    ALSO SPRACH ALVARO !

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

La piccola di Russelsheim debutta al Salone di Parigi in una nuova versione che strizza l'occhio al mondo dei Suv. Ha un assetto rialzato di 18 mm e un look fuoristradistico

Le auto dettano tendenze di stile nella società ma chi le disegna si è trovato spesso in difficoltà quando è stato chiamato a vestire una moto. Anche Pininfarina e Giugiaro hanno fatto fiasco

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana