Google+

La bulimica gestualità di Cristina Lei Rodriguez

giugno 4, 2012 Mariapia Bruno

Materiali plastici, reti metalliche, blocchi di resina, gessi e vernici: questi gli elementi base usati da Cristina Lei Rodriguez per le sue astratte forme scultoree, miscele vibranti che sembrano essere sopravvissute a una distruzione atomica. Ed è proprio da una ricerca sui temi della decomposizione, dell’instabilità e delle incertezze contemporanee che la giovane artista di Miami muove per realizzare le sue composizioni intrise di una vorace e quasi bulimica gestualità. Sono opere che sembrano raccontarci  in modo metaforico le vicende di decadenza e rovina a cui assistiamo quotidianamente, che criticano il capitalismo contemporaneo, la fame e l’ansia quasi ossessiva di accumulazione di ricchezza del presente, che in Italia possiamo ammirare all’interno della retrospettiva Recover, appena inaugurata alla Brand New Gallery di Milano.

Fino al 28 luglio 2012 composizioni come Decance – dove su un cubo rigido sembrano sciogliersi dei filamenti laccati di rosso-, Rethink – dove su un altro tubo sono, questa volta, dei filamenti sui toni del grigio a capeggiare – e Find Again – un tronco di legno dipinto di argento, una sorta di ready-made che inzuppato di nuovi significati non aspetta altro che un occhio sensibile pronto a raccoglierli e a farli propri – raccontano l’accattivante segreto di seduzione di Cristina, quello di riuscire, con materiali semplici e quotidiani, a toccare delle corde molto profonde della natura umana.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana