Google+

Ispirazioni cosmologiche per le opere di Francisco Tropa

giugno 12, 2013 Mariapia Bruno
Terra Platonica è il titolo della mostra personale dell’artista portoghese Francisco Tropa da poco aperta al Palazzo da Ponte di Venezia, che presenta una serie di opere create quasi esclusivamente per l’occasione. Si tratta di nuovi lavori il cui fil rouge è tenuto stretto da antiche cosmologie che hanno catturato già da tempo l’interesse dell’artista. Le opere visibili sono alcune caratterizzate da esili strutture in ottone e canne in vetro multicolore, altre da lastre vitree colorate appoggiate con lievità a supporti in legno.Visibile fino al 5 ottobre 2013, la retrospettiva presenta inoltre una collezione di oggetti di vetro soffiato, due dei quali presentati sotto forma di installazione luminosa e altre due a forma di clessidra e uno a tronco di cono, forme che alludono alle polarità del maschile e del femminile dell’uomo della donna. Seguono un ciclo di quaranta carte serigrafiche, nate anche queste per l’evento, e due sculture lignee sospese scelte per affinità tematica.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

La piccola di Russelsheim debutta al Salone di Parigi in una nuova versione che strizza l'occhio al mondo dei Suv. Ha un assetto rialzato di 18 mm e un look fuoristradistico

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana