Google+

Intervista – Isabella Greggio e i suoi soggetti fotografati che non devono dimostrarle nulla

marzo 6, 2015 Mariapia Bruno

foto375Ha appena aperto a Torino presso la Galleria San Federico la mostra fotografica Con i miei occhi, che presenta gli scatti di Isabella Greggio, una giovane fotografa che, superando le oggettive difficoltà di una malattia che l’ha colpita agli occhi, continua a girare il mondo e a ritrarlo. L’abbiamo intervistata per farci raccontare meglio il suo percorso umano ed artistico e la sua grande forza di volontà- La mostra sarà visibile fino al 31 marzo 2015.

Ha amato di più la fotografia di moda o quella di “strada” (ad esempio nello scatto con le bambine in mostra vedo vita, dubbi, speranze)?

Sono due tipi di fotografia molto diversi, esplorarli entrambi mi ha fatto capire che la mia indole è meno calcolata, più emozionale, adoro entrare in silenzio, anche solo per qualche secondo, nella vita delle persone, carpire senza invadere quegli sguardi veri, che non mostrano altro che loro stessi, perché con me non devono dimostrare nulla… Le bambine in particolare non avevano mai visto una donna bianca, era la prima volta che un’europea entrava nel loro villaggio, è sempre un equilibrio delicatissimo fotografare… La signora anziana invece mi si è affiancata a Santiago de Cuba, ha cominciato a raccontarmi la sua vita e poi mi ha chiesto lei di fotografarla e di non dimenticare la sua storia. La storia di una vita rimane sulla pelle, questo mi disse, e credo abbia ragione. Amo venire in contatto con persone sconosciute, distanti culturalmente da me, amo soprattutto ascoltarle, lo scatto fotografico è sempre la conclusione di una storia, un concentrato di quel che ho visto, sentito, percepito.

ISA_1226-1Cosa le ha dato la forza di reagire, oltre la grande passione artistica?

La forza di reagire alla notizia della malattia agli occhi? E’ stato un momento duro, ho dovuto decidere in pochi giorni. Poi nel tempo ho capito che abbandonare questa passione e non coltivare più il mio dono sarebbe stato come morire. Ho continuato per me, viaggiando in solitaria e girando mezzo mondo, ed è stato proprio così che ho affinato il mio stile fotografico rendendolo molto personale. La forza la si trova dentro di noi, il tempo e la tecnologia, sia medica che fotografica mi hanno dato l’ausilio tecnico per non abbandonare. Oggi mi ritrovo con migliaia di scatti pronti per essere condivisi.

Dove è possibile vedere le sue opere, quali sono i lavori in corso?

La mostra Con i miei occhi è piaciuta molto ad una mia cara amica che da qualche anno vive a Londra, sembra che le mie immagini siano piaciute anche ai suoi referenti artistici. Non anticipiamo nulla, ma io e le mie fotografie potremmo presto prendere il volo…Per Londra… Chissà.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download