Google+

In Italia esiste una legge (non scritta) sulla blasfemia. Non ci credete? Fate una prova

settembre 27, 2012 Franco Molon

Le leggi sulla blasfemia che terrorizzano molti paesi musulmani sono una vergogna, lo sappiamo tutti. O meglio, lo sappiamo noi cattolici, perché a leggere le testate cosiddette laiche non è che si veda tutta questa grande indignazione contro un tale sfregio alla ragione e alla democrazia.

Sarà forse per un’interpretazione un po’ troppo ampia della cultura della legalità. Per certa gente, si sa, la legge viene prima e vale di più della vita.

O non sarà piuttosto perché ormai tutti noi, da decenni, viviamo sotto la dittatura delle leggi anti blasfemia e ci abbiamo fatto il callo?

Esagerazioni? Provate allora a cambiare l’articolo 18, a dire che siete contrari agli omo-matrimoni, che l’aborto è un omicidio, che la vita comincia dal concepimento, che Beppe Grillo sbaglia, che Ingroia farebbe meglio a starsene zitto.

Immediatamente scatteranno contro di voi le sanzioni previste dalla vigente legge anti blasfemia italiana. Insulti, fantocci bruciati, sassi, querele, azioni penali come in una qualsiasi piazza di Islamabad.

Dove c’è un’ideologia che si pretende la verità c’è sempre una legge anti blasfemia, scritta o non scritta.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. carlo ex anonimo scrive:

    Come volevasi dimostrare, caro Molon: su facebook ha rimediato pure una mezza minaccia di morte.
    E vedrà che qualcuno, con un ennesimo nome che spunta dal nulla, scenderà presto nella fossa dei panini a farle un bel predicozzo su come un cristiano debba subire qualsiasi prevaricazione ed ideologia.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana