Google+

In Germania per un piatto locale e una pinta di birra

luglio 6, 2014 Tommaso Farina

monaco-birreria-birraOggi, un suggerimento internazionale. Gli italiani adorano, letteralmente, Monaco di Baviera. Amano il suo mix di localismo e di grandezza europea, oltre alla bellezza dei suoi luoghi di divertimento. E alla bontà della sua birra. Probabilmente sapete quant’è affollata, tutti i santi giorni, la celeberrima Hofbräuhaus, l’osteria del birrificio tuttora posseduto dallo Stato Libero Bavarese, coi balli, le orchestrine, le giunoniche cameriere che strapazzano gl’italiani che non lasciano mance.

Se volete qualcosa di meno turistico, la sorpresa è dietro l’angolo. Da Marienplatz, prendete la metropolitana leggera S7, direzione Kreuzstrasse. Scendete a Perlach, e da lì fate qualche centinaio di metri all’indirizzo della Forschungsbrauerei. In tedesco, il nome di questo posticino, che da fuori sembra un po’ una torre di controllo, significa “Birreria di ricerca” o “Birreria sperimentale”.
Fondata nel 1930 dalla famiglia Jacob, oggi la Forschungs è la miglior produttrice di birra della città, sia pure in dimensione artigianale e in quantità ben più confidenziali rispetto a colossi tipo Paulaner. In birreria si può mangiare: avrete a disposizione un bel biergarten riposante, o le sale all’interno, rustiche come si deve.

monaco-birra-birreriaNel piatto le cose bavaresi, come il Pressack bianco e quello nero, ossia due aspic freddi di carne di maiale serviti con aceto e cipolle. Oppure il tipico Obazda, formaggio cremoso speziato, da mangiare anche lui con le cipolle e il pane nero. Di caldo, gli spatzle (gnocchetti di uova) con formaggio e cipolle arrostite, nonché la zuppa di canederli di fegato, e una gran copia di salsicce, gulash, scaloppe impanate, umidi… Per concludere, le frittelle di mele.
Qui si viene comunque per la birra. La Pilsissimus, una pils a bassa fermentazione (anzi, loro dicono che è una Export, ma siamo lì), si offre con profumi floreali e agrumati assai accattivanti. Più forte la St. Jakobus Bock. Come sempre in questi posti spenderete poco: con un piatto e una birra, anche meno di 15 euro.

Per informazioni
Forschungsbrauerei
www.forschungsbrauerei.de
Loc. Ramersdorf-Perlach – Unterhachinger Straße, 78
Monaco di Baviera, Germania
Tel. (0049) 089 6701169 – Sempre aperto

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

4 Commenti

  1. Vittoria says:

    finalmente si spende poco.
    Fino in Germania per risparmiare?

    Grazie Tommy, sempre affascinanti i tuoi pezzi, li leggo tutti … in un boccone 😀

  2. Christina says:

    Basta Navigando … Mentre stavo navigando oggi ho notato un grande argomento su …

  3. Melissa says:

    La ringrazio molto per questo meraviglioso articolo

  4. Zoe says:

    Grazie per questo distacco , sono stato alla ricerca di informazioni per un po ‘ !

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.

La terza generazione della Volkswagen Touareg si butta nella mischia dei SUV premium forte di numerosi accessori hi-tech. Disponibile per ora solo con motore 3.0 V6 TDI, ha prezzi che partono da 61.000 euro

L'articolo Prova Volkswagen Touareg 2018 proviene da RED Live.