Google+

Il totano ripieno di burrata e il polpo croccante del mago del pesce Dhian

maggio 12, 2013 Tommaso Farina

Il Gusto della Vita. Non è bellissimo, il nome di questo ristorante? E come se non bastasse, ci si mangia davvero bene. E Iddio sa se Monza, la capitale brianzola, non avesse bisogno di buone tavole, di cui è drammaticamente povera. Siamo in una strada a due passi dal cosiddetto Lambretto, ossia il ramo più piccolo del Lambro, deviato dai Visconti a scopo difensivo. Il Gusto della Vita si apre qui: due vetrine, una saletta molto bella nei pressi delle finestre, e una più raccolta. Elena Picchiotini, brianzola doc e sommelier provetta, si farà in quattro per accogliervi con gentilezza, aiutata da una svelta cameriera. La cucina è il regno di suo marito, Dhian, indiano di New Delhi, in Italia da 12 anni, e ancor prima in Germania, a far esperienza di fornelli in ristoranti di cucina italiana. Esperienza fruttuosa: oggi Dhian è cuoco capace, frizzante, in grado di valorizzare il pesce, sua passione, con mano leggera e sapiente.

L’appetizer promette bene: un soave totano ripieno di burrata con crema di pomodoro datterino. A tavola, eccellente pane fatto in casa (segnatevi quello al nero di seppia), abbinato a olio del Garda. Via con le danze: che bontà il polpo croccante con “soffice” di patate (qui si amano quelle di Oreno, borgo brianzolo celebre per la coltivazione) e salsa di frutto della passione.

Proseguite poi con dei leggiadri paccheri gragnanesi con pomodoro al forno, cozze, alici e pinoli: un piatto che ammicca con semplicità al meridione d’Italia. Solleticatevi con il tempura di salvia, gamberi, capesante, totanetti e carciofi, croccante e cospicuo, abbinato, per chi lo volesse, alla salsa di soia. In carta, tra antipasti e secondi, anche filetto di sgombro con crema di ceci; spaghetti di Gragnano con polpa di ricci di mare; rombo scottato con lenticchie, guanciale e patate. Di dolce, leggiadrissima la mousse di cioccolato bianco con banane caramellate al curry.

Volete bere? Ecco una giudiziosa, non lunga carta dei vini. Pagherete circa 50 euro per quattro portate, sentendovi bene.

Per informazioni
Il gusto della vita
www.ilgustodellavita.it
Via Bergamo, 5 – Monza
Tel. 039325476 – Chiuso il martedì

tommasofarina.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana