Google+

Il referendum è questione di vita o di morte, parola di Adriano Celentano

giugno 6, 2011 Redazione

GRAZIE. Mi sono sempre impegnata in prima persona contro gli attacchi al pianeta e ai beni naturali comuni.
Gianna Nannini intervistata dalla Repubblica

ALLA LEGA SOLO I BALUBA. La parte più moderna ed evoluta del Nord, soprattutto nelle aree urbane, ha voltato le spalle al Pdl e alla Lega.
Massimo D’Alema intervistato dalla Repubblica

SOPRATTUTTO DE MAGISTRIS. Le candidature di Pisapia e De Magistris hanno portato a stemperare le posizioni più estreme.
Massimo D’Alema intervistato dalla Repubblica

E NELLE MEZZE STAGIONI? Mi hanno colpito i giovani. Non credono più nel sogno tv.
Carlo De Benedetti, la Repubblica

ZELIG. Quanto ai vilipesi centri sociali, c’è voluto Claudio Bisio, star di Mediaset, per ricordare quanto gli sia debitrice la cultura milanese.
Gad Lerner, la Repubblica

PUNTI DI RIFERIMENTO. Nella curia arcivescovile del cardinale Dionigi Tettamanzi, nel Palazzo di giustizia di Edmondo Bruti Liberati e nella Fondazione Cariplo del vecchio democratico Giuseppe Guzzetti, la Milano che da anni mal sopportava il malgoverno e gli abusi della destra ha trovato dei punti di riferimento più saldi di quelli offerti da un centrosinistra titubante.
Gad Lerner, la Repubblica

NON TUTTI I QUALUNQUISTI SONO GIORNALISTI. Non tutto il calcio è Beppe Signori, non tutta l’università è il rettore Frati, non tutta l’alta finanza è Antonio Fazio, non tutti i preti sono l’orco pedofilo di Genova, non tutta la politica è Berlusconi, non tutta la Rai…
Francesco Merlo, la Repubblica

IL CERVELLO NO? Ora Adriano Celentano ci mette la faccia.
Alessandro Ferrucci sull’intervento del cantante a favore dei referendum, il Fatto quotidiano

TOGLI IL PUÒ SEMBRARE. Celentano spiega perché è giusta la mobilitazione per il voto e di quanto sia importante per la democrazia e la volontà dei cittadini recarsi alle urne: “Può sembrare un’esagerazione, ma stavolta è questione di vita o di morte”.
Adriano Celentano, nell’articolo di Alessandro Ferrucci, il Fatto quotidiano

SIAMO A CAVALLO. “Pisapia  non va criticato prima ancora che cominci a lavorare. Farà bene come De Magistris a Napoli”.
Adriano Celentano, il Fatto quotidiano

E’ UNA MINACCIA? Piccoli Cattelan crescono.
Titolo del Fatto quotidiano

PREMIO CHISSENEFREGA. C’è qualcosa nell’aggettivo “clandestino” che irrita il mio concetto di civiltà.
Michela Murgia, il Fatto quotidiano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.