Google+

Il mito di Troia al Beaux-Arts Museum of Angers

aprile 23, 2012 Mariapia Bruno

Alla base c’e il mito della guerra di Troia e delle vicende di Priamo, in sostanza ci sono le opere di Pierre-Narcisse Guérin (1774-1833) e di tutti quegli altri artisti che, in un momento cruciale della storia della pittura francese, a queste storie s’ispirarono: ecco come nasce la mostra Troy’s Last Night. History and violence on Priam’s death by Pierre Guérin (L’ultima notte di Troia. Storia e violenza ne La morte di Priamo di Pierre Guérin) che dal prossimo 25 maggio e fino al 2 settembre 2012 sarà visibile al Beaux-Arts Museum of Angers (Fr). Si tratta di un appuntamento di grandi proporzioni – come le opere al suo interno – dove tutto è costruito intorno al maestoso dipinto intitolato Priam’s Death (La morte di Priamo) che Guérin ha realizzato tra il 1830 e il 1832.


Qui la metafora della distruzione di Troia riflette la violenza degli eventi storici precedenti e contemporanei – la Rivoluzione del 1789 e le giornate del 1830 – e sembra quasi anticipare gli scontri futuri – la Prima guerra mondiale, Guernica, Hiroshima. Accanto a questa grande protagonista e ad altre circa sessanta opere di Guérin, si stagliano una serie di composizione dove il tema epico nasconde sempre un riflesso della realtà. Tra queste spiccano Caracalla tue son frère Geta di Jacques-Louis David, La mort de Priam di Jacques Gamelin, La mort de Timophane di Antoine-Jean Gros e Le dernier jour de Pompei di Frédéric Henri Schopin.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download