Google+

Il mistero degli abissi marini di Mark Dion

aprile 11, 2011 Mariapia Bruno

Racconta del mare, degli oceani e del loro straordinario potere di suggestione nei confronti dell’uomo. È questo il progetto nato dalla mente del più famoso artista ecologico a livello internazionale, Mark Dion, intitolato “Oceanomania: Souvenirs da mari misteriosi”.

 

Si tratta di un doppio appuntamento espositivo che, dal prossimo 12 aprile e fino al 30 settembre, prenderà vita tra le sale del Museo Oceanografico di Monaco – dove verrà allestita una sorta di camera delle meraviglie in cui resti marini, piccoli fossili, documenti scientifici e oggetti creati dall’uomo danno vita a un meraviglioso microcosmo – e Villa Paloma, sede del Nouveau Musée National di Monaco, dove saranno presentate opere e installazioni di venti artisti contemporanei, ognuno dei quali ha subìto a modo proprio il fascino degli abissi. Tra di essi il nostro Lucio Fontana, i francesi Bernard Buffet con le sue serie di Ventimila leghe sotto i mari e Claude Monet i cui quadri daranno un tocco speciale a questo originale evento.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana