Google+

Il mago Monti è un Severgnini che balla il valzer «in maniera sobria»

novembre 15, 2011 Redazione

PROT. La giornata di ieri dimostra che (…) nemmeno Mario Monti è come il confetto Falqui di una celebre pubblicità, quel medicinale al quale per fare il suo effetto bastava che se ne pronunciasse il nome.
Antonio Polito, Corriere della Sera

ORA CHE SERVONO I SALTI MORTALI. Studente sopra la media, ma non in ginnastica.
Uberto Ceroni, prof. di religione di Mario Monti, in un titolo dell’Avvenire

AVANTI COSÌ, DISSE LO SPREAD. Certo, (per Angela Merkel, ndr) i paesi indebitati, in primo luogo la Grecia, devono «fare il loro dovere» e rimettere in sesto le loro finanze, mentre la Banca centrale europea deve mantenere la propria indipendenza e non può essere la scorciatoia per la soluzione di tutti i problemi.
Paolo Lepri, Corriere della Sera

LE BORSE HANNO APPREZZATO. È stato un discorso molto orgoglioso quello che la cancelliera ha pronunciato ieri a Lipsia davanti al congresso del suo partito.
Paolo Lepri, Corriere della Sera

E APPREZZERANNO ANCHE QUESTO. Si inserisce in questo quadro la discussione di una mozione in cui si chiede una «ponderazione» dei voti nel consiglio dei governatori della Bce in relazione al peso economico dei paesi membri.
Paolo Lepri, Corriere della Sera

IL CAV ESPIATORIO. Salvare l’Italia dalla furia dei mercati aizzati da Berlusconi.
Alberto D’Argenio descrive il compito di Mario Monti, la Repubblica

MERCATI INGRATI. Intanto le borse e il differenziale sembrano avere dimenticato la capacità taumaturgica di Monti nel placarli.
Alberto D’Argenio, la Repubblica

CON MOLTI MOLTI SINONIMI. Finora soltanto dal Terzo polo gli hanno dato (a Monti, ndr) «carta bianca», come dice Francesco Rutelli. «A noi sono bastati – aggiunge – dieci minuti per dirgli che abbiamo piena fiducia in lui, che lo sosterremo».
Lorenzo Fuccaro, Corriere della Sera

SI DIMETTANO TUTTI. Purtroppo, anziché a sforzi di coesione, ieri si è dovuto assistere a nuovi, estremi, irresponsabili tentativi degli uomini di Berlusconi tesi a fissare paletti, a creare ostacoli, in una sola parola a sabotare il tentativo in corso del professor Monti.
Massimo Riva, la Repubblica

COESIONE/1. Nella sua breve conferenza stampa di ieri sera, il presidente incaricato ha ripetuto più volte la parola «coesione» indicandola come la chiave di volta per poter guidare il paese fuori dall’attuale drammatica emergenza.
Massimo Riva, la Repubblica

COESIONE/2. Berlusconi era finito da tempo, e mancava la sanzione elettorale. (…) Un destino parallelo (pacifico grazie al cielo e quasi comico) a quello di Gheddafi, spinto nel tubo fatale da un bombardamento della Nato.
Adriano Sofri, la Repubblica

OK, AFFOSSEREMO IL NORD. Noi vogliamo che nelle dichiarazioni programmatiche che (Mario Monti, ndr) svolgerà in Parlamento vengano indicate delle precise misure per la riduzione del gap fra Nord e Sud.
Ginfranco Micciché, Corriere della Sera

CERTO, COME NO. Questo governo può essere un’occasione formidabile per affrontare i temi del mercato del lavoro senza pregiudizi. È finita la stagione della nostra subalternità nei confronti della Cgil.
Enrico Morando, senatore “veltroniano” Pd, la Repubblica

CAMERA-FABIETTI-D’ADDARIO. Sono dispiaciuta per le dimissioni di Silvio Berlusconi e per gli insulti che ha ricevuto dopo che le ha date. Lui sarà ricordato come un grande presidente.
Patrizia D’Addario a Radio2, Corriere della Sera

MI CONSENTA. A tutti (Monti, ndr) è parso “inappuntabile”, si è alzato in piedi e li ha fatti sedere personalmente. Ha offerto dell’acqua, li ha fatti parlare, ha molto ascoltato.
Francesco Bei, la Repubblica

MARIO TRONCO. Tanti anni fa, alla festa per il mezzo secolo della Bonino, ballò un valzer. Come? «In maniera sobria», risponde lei.
Goffredo De Marchis racconta Mario Monti, la Repubblica

MARIO SEVERGNINI. Italiano di stile anglosassone, Monti. Che ama la regolarità e le abitudini.
Goffredo De Marchis racconta Mario Monti, la Repubblica

MARIO OTELMA. Come un italiano medio, frena di botto se gli attraversa la strada un gatto nero.
Goffredo De Marchis racconta Mario Monti, la Repubblica

MARIO & ELSA FINDUS. Il soprannome coniato per lui (Mario Monti, ndr) dai funzionari della Commissione fu presto esteso anche alla signora, che a Bruxelles chiamarono Madame Findus.
Laura Laurenzi racconta Elsa Antonioli, moglie di Mario Monti, la Repubblica

MARIO & ELSA VINTAGE. Elsa Antonioli, che lo scorso 22 ottobre ha compiuto 67 anni, ha l’eleganza della signora borghese in pace con l’età: nessun ritocco chirurgico, trucco leggero, pettinatura gonfia delicatamente vintage.
Laura Laurenzi racconta Elsa Antonioli, moglie di Mario Monti, la Repubblica

EH MA SAI CHE NEBBIA? Se l’Italia fosse Lombardia risparmierebbe 785 milioni.
Titolo del Corriere della Sera

OPS, REFUSINO. Nella trascrizione delle intercettazioni fatta dal perito del tribunale di Pavia su un caso di supposta corruzione elettorale di ’ndrangheta, «ho contato i suoi voti» è stato malinteso in un ben più compromettente «ho comprato i due voti». (…) E ora con questo motivano (…) l’assoluzione dell’ex direttore sanitario dell’Asl di Pavia e dell’ex assessore comunale pdl al Commercio.
Luigi Ferrarella, Corriere della Sera

CAMICIE. Ho deciso di fare a meno delle camicie hawaiane perché, osservando le foto di alcune riunioni precendenti dell’Apec con quei costumi così vistosi, ho pensato che fosse una tradizione di cui potevamo tranquillamente fare a meno.
Barack Obama, Corriere della Sera

HAI VOLUTO LA BICICLETTA. Il mio investimento in un’auto compatibile con l’eco-transito, oggi vale zero. Invogliato da un referendum (…) il Comune ha deciso di attigere anche alle tasche dei residenti virtuosi della cosiddetta zona C. Fatti i debiti conti (…) dovrò versare una cifra intorno ai 200 euro annui.
Andrea Bosco, Corriere della Sera Milano

MARIA CANAGLIA. Sono convinto che la droga abbia distrutto il nostro matrimonio. Non volevo essere compagno di vita di una donna coinvolta in questo genere di cose.
Al Bano Carrisi spiega a Telecinco le ragioni del divorzio da Romina Power, Corriere della Sera

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta in Brasile la nuova generazione della SUV americana di medie dimensioni. Attinge allo stile dell’ammiraglia Jeep, non rinuncia a una discreta propensione all’off road e può contare su di una ricca dotazione multimediale e di sicurezza. In Europa nel 2017.

La concept car Trezor mostra al Salone di Parigi come potrebbero essere le Renault sportive di domani: elettriche, connesse e a guida anche autonoma

Lo step da 120 cv del 1.6 td Fiat è ora abbinabile alla trasmissione a doppia frizione DCT a 6 rapporti. La nuova dotazione, proposta al probabile prezzo di 1.900 euro, è dedicata alla famiglia Tipo e alla crossover 500X.

Per la nuova stagione i tecnici si concentrati soprattutto sulle prestazioni del motore. Grazie al lavoro di sviluppo, il grosso monocilindrici guadagna 6 cv e 3 Nm.

La compatta elettrica francese adotta un nuovo pacco batterie da 41 kWh che porta a 400 km l’autonomia. Debuttano il ricercato allestimento Bose e i servizi Z.E. Trip e Z.E. Pass per semplificare la ricarica presso le colonnine pubbliche. Prezzi da 25.000 euro.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana