Google+

Il giorno del mio compleanno

luglio 10, 2017 Marina Corradi

Monviso

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Due luglio, Monferrato. Ho sempre detestato il mio compleanno. Ma oggi mi sveglio tra queste colline e spalanco le imposte. Ieri sera ha fatto tempesta, nuvole torve hanno scaricato grandine rabbiosa. Stamattina però, come è puro e chiaro il cielo. Sembra che dalla finestra colmi la stanza di aria nuova. Me ne riempio i polmoni con un profondo respiro. Da est il sole allunga già i suoi raggi sul muro delle rose e dei gelsomini. Dalla campana di Calliano battono le sette. Dietro al campanile intravedo la sagoma violetta del Monviso, guardiano aguzzo della frontiera. Come intatto, inviolato è questo primo mattino. Come se ogni giorno ci venisse detto: questa, è una pagina nuova. Prendo questo pensiero come un augurio: che anche l’anno che viene, sia una pagina nuova?

Il cane freme per andare fuori. Come tira al guinzaglio: anche per lui, si direbbe, stamattina ogni odore della terra è nuovo. Scendiamo per una sterrata fra le vigne. Mi sorprendo a vedere come già i grappoli sono ben formati, con i chicchi duri come noci. L’erba luccica di rugiada. A una curva mi si apre davanti un prato azzurro di fiordalisi tremanti a un soffio d’aria. Lo fotografo col cellulare. Cerchi di catturarlo, dico a me stessa. Ma la evanescenza fatata di questi fiori pallidi non risulta, nella foto. Ci sono cose che non si possono stringere con le mani.

Uno stormo di rondoni mi passa sopra la testa, in disciplinata antica formazione di volo. Delle cornacchie ridono aspre dalle vigne. Attorno, nessuno. Mi intrattengo a osservare l’abile volteggiare di un piccolo ragno che fra due pali imbastisce la sua tela, senza fretta, abile e sapiente. Luccica al sole il sentiero della sua ragnatela. Questo compleanno, mi dico, non è affatto male. Non mi aspettavo niente, e non l’ho detto, come sempre, a nessuno – ho sempre dubitato che in questo giorno ci sia realmente qualcosa da festeggiare. E guarda che mattina mi viene regalata, dopo il temporale di ieri. Mugghiavano i tuoni, gli uccelli zitti, come dentro una impaurita reverenza. Ma senza quella tempesta ora non vedrei questo splendore.

Che sia una metafora l’alba fra le vigne, i sentieri ancora molli di fango? Le montagne, che ci sono sempre ma nascoste da un velo di foschia, eccole rivelate dopo la furia della grandine, in un orizzonte trasparente. Bisogna affrontare le nebbie e i temporali, e camminare, fedeli. Prima o poi si alza una mattina come questa: vergine come la prima, all’inizio del mondo. E senti addosso che ti scorre nelle vene una gratitudine. La consapevolezza che, davvero, ogni istante è un dono.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana