Google+

Il connubio di immagini e suoni anima a Firenze le serate in Piazza della Passera

agosto 29, 2013 Mariapia Bruno

Per tre giorni Piazza della Passera di Firenze sarà animata da un progetto che unisce due diversi ma complementari linguaggi creativi: musica e immagini. Dal titolo PHOTO/PHONO, la XIII edizione di Settembre in Piazza della Passera dimostra quanto sia forte il connubio tra immagine e suono e quanto queste due arti, superando i propri confini, collaborino nella trasmissione di un significato e di una emozione che si fa unica e travolgente. Sono le creazioni di Alessandro Visconti a dare il via, martedì 10 settembre 2013, all’appuntamento con immagini che, accompagnate dalla colonna sonora di Alessandro Di Puccio, raccontano una New York in perenne metamorfosi, un’onirica Coney Island e una Firenze che suscita La sindrome di Stendhal.

La sera dell’11 settembre toccherà invece a Marcello Brugioni che attraverso immagini e video racconta i paesaggi della campagna toscana, il fascino degli spazi urbani dell’Oltrarno, anche questa volta sulle note di Di Puccio. A chiudere il festival il 12 settembre sarà, come da tradizione, un concerto jazz di giovani talenti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

La coupé nipponica, attesa al debutto nel 2018, condividerà con la futura spider BMW Z5 pianale e materiali compositi. Potrebbe adottare un powertrain ibrido o, in alternativa, un V6 biturbo benzina da almeno 400 cv.

È la prima auto elettrica solare al mondo destinata alla produzione in serie. Debutterà nel 2018 con prezzi da 12.000 euro, un’autonomia massima di 250 km e un sistema di purificazione dell’aria mediante licheni.

Questa concept esposta a Parigi apre la via alle elettriche Mercedes di domani. Le parole d'ordine sono connettività, guida autonoma, condivisione ed elettricità

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana