Google+

Identità, sogni e stordimento negli scatti di Ed Templeton

ottobre 2, 2013 Mariapia Bruno

Che aspetto abbiamo quando dormiamo? E’ una curiosità strana, forse un po’ morbosa, che prima o poi sfiora le nostre menti che si chiedono come sarebbe vedere noi stessi rapiti da quel “coma” tanto naturale quanto indispensabile per vivere. Ed è ancora più interessante scrutare gli altri mentre dormono, mentre perdono per qualche momento la coscienza fisica del sé lasciando spazio a sogni e desideri; e quale mezzo più adatto se non la fotografia per catturare quest’attimo dal fascino privato e voyeuristico? Spinto dal solo istinto, Ed Templeton, di scatti a soggetti dormienti (e non), ne ha fatti, cogliendo in totale libertà la purezza di un momento tanto reale quanto universale.

Si tratto dello stesso Templeton noto per la sua attività di skateboarder professionista (fondatore del marchio Toy Machine), che al di là del mondo degli skaters, si cimenta nell’arte della pittura, della grafica e soprattutto della fotografia. Protagonista della retrospettiva Ed Templeton: A Gentle Collision, aperta fino al 22 novembre 2013 presso la Jerome Zodo Contemporary di Milano, questo versatile personaggio californiano – classe 1972 – ci trasporta (tra sette opere singole e tre istallazioni) nel suo mondo visto da un’obiettivo, dove i colori sono quelli di grandi artisti come Egon Schiele e Jean-Michel Basquiat, e i sapori quelli dei ragazzi del presente alla disperata ricerca di una identità, tra ozi, giochi, viaggi e stordimenti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.