Google+

I materiali fragili e infrangibili di Ai Weiwei

marzo 28, 2012 Mariapia Bruno

La ceramica fragile, adattata e dipinta secondo il concetto del ready made, e il marmo, freddo e duro con cui si diverte a comporre improbabili porte, sedie e addirittura piatti, sono i materiali agli antipodi prescelti dall’artista e attivista cinese Ai Weiwei (Pechino, 1957) per le sue contemporanee creazioni. Le potremo ammirare in Italia dal prossimo 12 aprile al 25 maggio alla Lisson Gallery Milan che ospita la prima personale intitolata a suo nome. Ad accogliere il visitatore opere di varie dimensioni, molte delle quali interamente create a mano dall’artista, e alcune composizioni in ceramica realizzate a Jingdezhen nel 2006, città dove si concentra il cuore della produzione cinese di ceramiche.

Di particolare spicco le opere Watermelons, rappresentazioni realistiche della natura realizzate a mano e in ceramica, il cui concetto di fondo aderisce perfettamente alla tradizione cinese legata all’imitazione delle forme naturali. Sulla stessa linea si pone Oil Spill che replica, attraverso l’uso della lucida ceramica nera, inquietanti pozzanghere di petrolio che si distendono sul pavimento della sede espositiva. Presenti anche opere in porcellana – come la gigantesca Pillar che si innalza per oltre due metri di altezza – considerata tradizionalmente la più grande espressione dell’arte cinese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana