Google+

I deliri dell’Unità sulla scuola privata che respinge i disabili

marzo 8, 2011 Redazione

DELIRI. La scuola pubblica è l’unica libera, gratuita e uguale per tutti, dove entrano anche gli immigrati (che le scuole private non gradiscono) o i disabili (che le scuole private, meno attrezzate, respingono spesso).
Silvia Ballestra, l’Unità

TENDENZA BONDI. Ho cercato di rendere anche i matrimoni un po’ meno burocratici, leggo delle poesie. Il risultato è che adesso a Sant’Agata di matrimoni ne celebro molti più io che il parroco.
Daniela Occhiali, sindaco di Sant’Agata Bolognese, la Repubblica

DIGNITÀ. La propria coscienza – perfino quella di un politico corrotto – vale forse qualcosa di più di centocinquantamila euro che, a ben pensarci, è cifra alquanto modesta, soprattutto per chi, in quanto parlamentare, gode di un reddito più che rispettabile. Dio, che paese di straccioni, perfino nella corruzione!
Ermanno Rea, la Repubblica

BASTA FARE DUE PIÙ DUE. Come si fa, mi chiedo, a sostenere che le battaglie femminili hanno portato le donne a essere soltanto oggetti in modo diverso?
Cristina Comencini, intervistata da Antonio Gnoli, la Repubblica

CARA VECCHIA MORALE BORGHESE. E c’è “la mamma ignota”, la mamma che ancora una volta è stata cantata a Sanremo, la mamma che sogna la laurea, un genero, i nipoti e diffida delle scuole di recitazione perché pensa, all’antica, che “femmina che muove l’anca/ o è puttana o poco ci manca”.
Francesco Merlo, la Repubblica

MI PIACE LAVORARE. Alla “Piazza continua” che dal 13 febbraio scorso, il giorno della manifestazione delle donne, è venuta crescendo fino ad oggi si aggiunge dunque una nuova data: il 9, contro la giustizia privata.
Concita De Gregorio, l’Unità

LA CHIAVE. Come spiegherà il significato dell’8 marzo alle sue nipotine? «Con i fiori e con l’esempio, più importante di tante parole».
Stefania Sandrelli, intervistata da Alessandra Mangiarotti, Corriere della Sera

AUTOCANDIDATURE. Perché questo è rimasto uno degli ultimi paesi al mondo dove neppure si può lontanamente pensare di affidare la guida del governo ad una donna?
Rosy Bindi, Corriere della Sera

ABUSI. La magica parola, sciopero, corre nelle mailing list delle toghe per un intero pomeriggio, rimpalla nelle telefonate, assieme all’ormai famoso, forse abusato, ma pur sempre valido slogan “se non ora, quando?”.
La Repubblica

EQUILIBRIO. Se vengono annunciate riforme epocali, occorrono risposte altrettanto epocali.
Armando Spataro, magistrato, la Repubblica

ALL’ARMI, IL PREMIER VUOLE GOVERNARE. I nostri passi devono essere più attenti e tenere conto che Berlusconi, mentre tenta in tutti i modi di liberarsi dei suoi processi, ora gioca a fare lo statista.
Voce dell’Anm riportata da la Repubblica

MARZULLO ALLA JUVE.
Mi faccio domande e non riesco a trovare delle risposte.
Claudio Marchisio, la Stampa

FACCELA VEDÉ.
Io, denudandomi, almeno non fingo. Insomma, sono contro il burqa ma anche contro l’ipocrita abbiagliamento delle veline. Preferisco mettermi io stesso a nudo piuttosto che farmi spogliare dagli altri.
Achille Bonito Oliva, intervistato da Paolo Conti, Corriere della Sera

SAVIANO MON AMOUR. Emana un fascino, no? Incredibile. Lascia una scia di ferormoni che è in grado di mettere incinta Filippa là in fondo.
Luciana Littizzetto, parla di Roberto Saviano a Che tempo che fa, Rai Tre

NIENTE DI PERSONALE. Vladimir Luxuria: «Bè, c’è Concita De Gregorio all’Unità». Antonello Piroso: «Ho detto nei grandi giornali». Luxuria: «Bè, è un grande quotidiano l’Unità». Piroso: «Sì, per tradizione storica, perché fondato da Antonio Gramsci. Diciamo che adesso in edicola venderà cinquanta copie».
A Niente di personale, La7, si discute di donne e grandi giornali

PREMIO CHISSENEFREGA. Penso che la mia maestra Lia sarebbe contenta di sapere che finalmente mi sono iscritta all’Anpi.
Silvia, “Lettere d’amore”, l’Unità

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana