Google+

Fotografia – Quel sogno un po’ noir e un po’ fiabesco di Pignatelli

gennaio 28, 2014 Mariapia Bruno

Il trionfo è internazionale per il fotografo e artista italiano Francesco Pignatelli (Milano 1972), uno dei cinque 5 artisti che avranno l’onore di esporre alla prestigiosa mostra inaugurale dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi, nel centesimo anniversario dell’adozione ufficiale della bandiera olimpica, cimentandosi con la realizzazione di un’opera ispirata ai cinque elementi della natura (legno, fuoco, acqua, terra e metallo). Dal titolo A Season of Triumphs, la retrospettiva, che aprirà i battenti il prossimo 7 febbraio al Central Exhibition Hall Moscow Manege di Mosca, proietterà il video +Fragile della durata di 3.23 minuti (montaggio digitale fotografico), che rappresenta il legno nella versione di Pignatelli.

Realizzato da Nicoletta Rusconi Art Project insieme al Gruppo Coeclerici a partire da alcune celebri fotografie dell’artista italiano, <<il video +Fragile  – scrive la curatrice Paola Bonini, autrice del volume che presenta l’opera dell’artista – ci trascina nei boschi di Francesco Pignatelli, luoghi che grazie alla tecnica del rovesciamento cromatico siamo obbligati a guardare con occhi nuovi, ritrovandone tutto l’eterno significato simbolico: il bosco ci chiama, come nelle fiabe, lungo i sentieri brillanti che il negativo incide al posto delle ombre, e allo stesso tempo ci spaventa, perché come non mai, stravolto nelle sue luci, incarna l’ignoto>>. Ma la forza del video sta già nelle immagini che, osservate una dietro l’altra, ci incantano per il mistero che si cela dietro quei tronchi che sembrano saltati fuori da un sogno un po’ noir e un po’ fiabesco.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana