Google+

Fotografia – Pisa e New York negli scatti degli allievi di Marco Carmassi

giugno 10, 2015 Mariapia Bruno

TOBIA DI PISA, Luminance Photo AgencyPisa e New York, cosa avranno mai in comune? La prima è una città antichissima, dove è ancora possibile scorgere elementi che ci portano indietro nel tempo, a quando ancora l’America non era stata scoperta. La seconda è la città moderna che, nell’immaginario collettivo, pare non invecchiare mai. E benché la Normale di Pisa sia effettivamente una delle più prestigiose università italiane (e anche per cervelloni), i sogni paiono potersi realizzare soltanto tra le strade, spesso sporche e popolate da malviventi della Grande Mela. Premesse a parte, a sciogliere il dilemma sono gli scatti dei fotografi protagonisti della retrospettiva PISA/NY on the street, aperta fino al prossimo 28 giugno presso Palazzo Lanfranchi, la sede del Museo della Grafica di Pisa.

1L’idea della mostra, realizzata in collaborazione e con il sostegno di “Idee per Pisa” e Toscana Aeroporti S.p.A., nasce da un corso di fotografia tenuto da Marco Carmassi, uno tra i più apprezzati fotografi contemporanei e collaboratore del National Geographic. Partendo dal tema della street photography, dieci allievi e altri protagonisti della fotografia – Mike Lee, Mario Colombaro, Marco Primarosa, Enrico Caroti Ghelli, Sabrina Roggero, Roberto Bernocchi, Giampaolo Luvisotti, Matteo Fortunato, Marina Sacchelli, Andrea Giampellegrini, Tobia Di Pisa, Silvia Mininni, Massimo Benedetti, Giulia Giardino, Emanuela Scintu, Angela Cremoni, Gaetano Marco Monti – si sono cimentati nel ritrarre scorci di Pisa e di New York.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se l’elettrico costituisce il futuro della mobilità, la tecnologia ibrida plug-in è figlia del presente. Rappresenta infatti la massima espressione del compromesso tra propulsione tradizionale e a zero emissioni. Un’auto ibrida plug-in non è altro, del resto, che un’auto ibrida, quindi dotata di un powertrain composto dall’interazione tra due motori – il primo a combustione […]

L'articolo Hyundai Ioniq Plug-in: praticamente astemia proviene da RED Live.

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana