Google+

Fotografia – Mikhailov: Ucraina, storia di una nazione vista da dietro l’obiettivo

ottobre 7, 2015 Mariapia Bruno

1.Red SeriesFresca nella sua nuova sede torinese appena inaugurata in via delle Rosine 18 e diretta da Lorenza Bravetta, la Camera – Centro Italiano per la Fotografia apre i battenti con una mostra dedicata a Boris Mikhailov, tra i più importanti fotografi e artisti viventi dell’ex Unione Sovietica. La mostra, intitolata Boris Mikhailov: Ukraine ci racconta l’intera carriera dell’artista, da quando, durante il regime Sovietico, lavorava come ingegnere in una fabbrica di Kharkiv, dedicandosi parallelamente alla passione per la fotografia, che sarebbe diventata ben presto un vero e proprio mestiere. Le prime esposizioni, infatti, risalgono agli anni Sessanta: qualche tempo prima, gli agenti del KGB scoprirono alcuni scatti di nudo della moglie e accusarono Boris di distribuire pornografia. L’ingegnere fu costretto ad allontanarsi dal posto di lavoro e a rimboccarsi le maniche: sopravvisse cercando diverse occupazioni, senza mai tralasciare la sua ricerca fotografica.

2.Red SeriesI suoi scatti, scalfiti dall’esperienza, raccontano uno spiccato interesse per i temi sociali, che il fotografo immortala in modo concreto, mostrando lo stato in cui verte la società e i cambiamenti provocati dalla perestroika, ovvero dalla “ristrutturazione” politico-economica russa. Il percorso espositivo della mostra, che resterà aperta fino al 10 gennaio 2016, guida il visitatore lungo tre assi principali: gli ultimi cinquant’anni di storia dell’Ucraina dalla nascita dell’Unione Sovietica alle più recenti rivoluzioni; le sperimentazioni fotografiche che hanno delineato la carriera artistica di Mikhailov; l’evoluzione della mise-en-scène da parte del fotografo del tema dell’Ucraina. Quello che si materializza davanti agli occhi del visitatore è una visione alternativa e personale di un’intera storiografia nazionale articolata nelle seguenti serie di scatti: Superimpositions (1968–75), Black Archive (1968–79), Red Series (1968–75), Luriki (1976–81), Crimean Snobbism (1981), At Dusk (1993), Case History (1997–98), Tea Coffee Cappuccino (2000–10) e The Theater of War (2013).

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download