Google+

Fotografia – Mikhailov: Ucraina, storia di una nazione vista da dietro l’obiettivo

ottobre 7, 2015 Mariapia Bruno

1.Red SeriesFresca nella sua nuova sede torinese appena inaugurata in via delle Rosine 18 e diretta da Lorenza Bravetta, la Camera – Centro Italiano per la Fotografia apre i battenti con una mostra dedicata a Boris Mikhailov, tra i più importanti fotografi e artisti viventi dell’ex Unione Sovietica. La mostra, intitolata Boris Mikhailov: Ukraine ci racconta l’intera carriera dell’artista, da quando, durante il regime Sovietico, lavorava come ingegnere in una fabbrica di Kharkiv, dedicandosi parallelamente alla passione per la fotografia, che sarebbe diventata ben presto un vero e proprio mestiere. Le prime esposizioni, infatti, risalgono agli anni Sessanta: qualche tempo prima, gli agenti del KGB scoprirono alcuni scatti di nudo della moglie e accusarono Boris di distribuire pornografia. L’ingegnere fu costretto ad allontanarsi dal posto di lavoro e a rimboccarsi le maniche: sopravvisse cercando diverse occupazioni, senza mai tralasciare la sua ricerca fotografica.

2.Red SeriesI suoi scatti, scalfiti dall’esperienza, raccontano uno spiccato interesse per i temi sociali, che il fotografo immortala in modo concreto, mostrando lo stato in cui verte la società e i cambiamenti provocati dalla perestroika, ovvero dalla “ristrutturazione” politico-economica russa. Il percorso espositivo della mostra, che resterà aperta fino al 10 gennaio 2016, guida il visitatore lungo tre assi principali: gli ultimi cinquant’anni di storia dell’Ucraina dalla nascita dell’Unione Sovietica alle più recenti rivoluzioni; le sperimentazioni fotografiche che hanno delineato la carriera artistica di Mikhailov; l’evoluzione della mise-en-scène da parte del fotografo del tema dell’Ucraina. Quello che si materializza davanti agli occhi del visitatore è una visione alternativa e personale di un’intera storiografia nazionale articolata nelle seguenti serie di scatti: Superimpositions (1968–75), Black Archive (1968–79), Red Series (1968–75), Luriki (1976–81), Crimean Snobbism (1981), At Dusk (1993), Case History (1997–98), Tea Coffee Cappuccino (2000–10) e The Theater of War (2013).

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Compatta, anzi compattissima, e a zero emissioni. La e.Go Life rappresenta ad oggi il progetto più concreto di city car elettrica “indipendente”, vale a dire nata fuori dalla sfera di controllo dei grandi costruttori. Una vettura che fa dell’economia il proprio fiore all’occhiello, dato che in Germania è già ordinabile con prezzi a partire da […]

L'articolo e.Go Life: indipendenza elettrica proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana