Google+

Fotografia – La sostanza straordinaria della nostra terra negli scatti di Pasmanik

novembre 13, 2013 Mariapia Bruno

Luoghi deserti e silenziosi dove non c’è posto per la figura umana, dove anche i colori, quando presenti, assumono il tono opaco di uno sguardo di memoria: ecco lo stile che distingue gli scatti di Renato Pasmanik, quarantaquattrenne fotografo brasiliano protagonista, per la prima volta in Italia, della mostra Un Regard Silencieux (Uno Sguardo Silenzioso), attualmente aperta alla Galleria Gomiero di Milano. Il suo percorso creativo è iniziato nel 1998, e da allora, l’artista ha immortalato alcuni dei luoghi più affascinanti della terra: i paesaggi dell’Antartico, la regione remota e desertica del Lençois Maranhenses in Brasile, i deserti africani, cui si è dedicato più di recente.

Scandiscono la retrospettiva, che resterà aperta fino a domenica 17 novembre 2013, una selezione di stampe digitali su carta Hahnemühle, sintesi di quel corpus di opere che testimoniano la sensibilità di Pasmanik verso l’immensità di una natura che si rivela sempre più grande di noi e che,nella sua versione più pura e incontaminata, ci ricorda la straordinaria sostanza di cui è fatta la nostra terra.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

La coupé nipponica, attesa al debutto nel 2018, condividerà con la futura spider BMW Z5 pianale e materiali compositi. Potrebbe adottare un powertrain ibrido o, in alternativa, un V6 biturbo benzina da almeno 400 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana