Google+

Federico Barocci alla corte della National Gallery di Londra

marzo 5, 2013 Mariapia Bruno

È il pittore cinquecentesco Federico Barocci (1535-1621) il protagonista della mostra Barocci. Brilliance and grace, da poco aperta presso le sale della National Gallery di Londra e visibile fino al 19 maggio 2013. Artista marchigiano, nato a Urbino come il suo predecessore Raffaello, ma meno noto al grande pubblico poiché molte delle sue opere non hanno mai lasciato gli altari delle chiese della sua regione, fu un personaggio molto influente nel tardo XVI secolo che seppe coniugare la bellezza del Rinascimento con il dinamismo del Barocco. L’assistente curatore Virginia Napoleone e la curatrice Carol Piazzotta spiegano quanto l’Ultima Cena (1590-99) sia un’opera davvero insolita rispetto alle “ultime cene” della tradizione sia dal punto di vista dello stile, sia dei colori e delle emozioni che ci suscita.

 

«La cosa principale – dice Carol Piazzotta – sono i colori brillanti, c’è una policromia in quest’opera che è totalmente fuori dall’ordinario. Poi c’è il dinamismo: nel cielo dove ci sono quei quattro angeli, e sotto, nel nostro mondo, il mondo mondano, dove tutti i personaggi hanno da fare, sia gli apostoli che circondano Cristo, ma anche questi bellissimi servi che stanno sparecchiando la tavola, che stanno mettendo a posto, lavando i piatti in questi vasi in primo piano. C’è movimento, aria, dinamismo. Non è una tavola lunga con tutti di fronte a noi, alcuni apostoli sono di qui, altri guardano uno da un lato, altri dall’altro. Poi c’è la luce che parzialmente emerge dal fuoco alla destra del quadro, ma che viene anche fuori in un modo molto bello e traslucente dalle porte aperte dietro, dove il popolo del mondo nostro viene a guardare questo spettacolo anche con i bambini in braccio. E’ un’opera molto umana e molto commovente e, in un certo senso, noi ci sentiamo molto inclusi in questa».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: LA LEGGENDA DI BASSANO, 500 km sulle Dolomiti  DOVE E QUANDO: Bassano del Grappa, Vicenza, 22-25 giugno “La Leggenda di Bassano” è una vetrina viaggiante di pezzi unici, una gara di regolarità riservata esclusivamente a vetture Sport-Barchetta costruite fino al 1960. Tra queste anche la Ferrari 250 Testa Rossa del 1958, che affronterà le più belle strade […]

L'articolo RED Weekend 22-25 giugno, idee per muoversi proviene da RED Live.

Sul mercato dal 2010 e aggiornata nel 2014, la Lexus CT200h iniziava a soffrire di uno sdoppiamento della personalità. A una meccanica moderna si accompagnava infatti una linea ardita sì, ma ormai un po’ datata. Una contrapposizione ora sanata dalla divisione di lusso Toyota che sottopone la propria berlina ibrida a un restyling sia estetico […]

L'articolo Lexus CT200h MY18: il cuore non si tocca proviene da RED Live.

Vernice opaca Verde Alpi, vetri posteriori oscurati e un’indole sportiveggiante: la Fiat 500X, una delle SUV compatte più apprezzate sul mercato, debutta nell’inedito allestimento S-Design, disponibile sia per la configurazione “cittadina” City Look sia per quella più fuoristradistica Off-Road Look. Prezzi da 19.950 euro. Vernice satinata a 1.300 euro La Fiat 500X, che condivide la […]

L'articolo Fiat 500X S-Design: urban look proviene da RED Live.

Il Festival della velocità si avvicina e, come ogni anno, la McLaren celebra il rito di Goodwood con una novità. Quest’anno tocca alla 570S Spider, vettura che va ad ampliare la gamma delle Sport Series in attesa dell’entrata a listino della nuova 720S, massima esponente della famiglia Super Series. Trasmissione a doppia frizione Non manca […]

L'articolo McLaren 570S Spider: io non ingrasso proviene da RED Live.

AMR, come Aston Martin Racing. La divisione sportiva della Casa inglese presenta una versione estrema della supercar Vantage, disponibile in configurazione sia coupé sia roadster e con entrambi i propulsori in gamma, vale a dire il V8 4.7 e il V12 6.0. Punto di congiunzione tra la strada e la pista, la Vantage AMR mutua […]

L'articolo Aston Martin Vantage AMR: la pista nelle vene proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana