Google+

Eventi – Teodolinda, regina di arti, diplomazia e fede ricordata a Milano

marzo 30, 2015 Mariapia Bruno

Theodelinda_married_Agilulf_(detail)Alle ore 12 di domani presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, Sala XXIII, si presenta il progetto culturale Ariadicultura con un omaggio alla Regina longobarda Teodolinda, donna di polso e di fede, amante delle arti, di condotta morale ineccepibile e di volontà di ferro. L’evento è voluto da Giovanna Ferrante, scrittrice e storica milanese, che con la casa editrice Ancora, ha pubblicato il libro La dama di ferro, dedicato appunto a Teodolinda. Il 9 aprile, invece, presso la Chiesa di San Sepolcro, uno dei più bei capolavori nel cuore di Milano, si terrà un altro incontro dove la scrittrice ritrarrà la regina. Ma chi fu Teodolinda? Eccezione del suo tempo e figura straordinariamente moderna che affermò: <<Sarò Regina accanto a un Re, però sarò anche donna accanto a un uomo da me scelto, da me voluto>>, preferendo così l’amore alla mera convenienza.

Donna di forte fede, fece innalzare a Monza la Basilica dedicata a San Giovanni Battista. Fu anche sostenuta dalla forza delle epistole che scambia con il Papa, il futuro Gregorio Magno, con cui tesse la trama della diplomazia affinchè si concretizzino le trattative di pace. Il Papa di Roma e la Regina longobarda si scrivono lunghe missive, certi di essere reciprocamente compresi. Teodolinda era per lui, come per il popolo, una carissima figlia che si è trovata fra le mani un destino tanto grande. (Il progetto culturale Ariadicultura al quale appartiene l’evento dedicato a Teodolinda è il primo di una serie di eventi in programma da aprile a dicembre 2015).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana