Google+

Ebbrezza Italietta

obama-putin-shutterstockLa politica italiana sembra incapace di svolgere un ruolo internazionale che sappia guardare ai suoi interessi.

Se gli Usa possono ritirarsi dalle zone calde petrolifere, perché oramai quasi del tutto indipendenti dall’importazione di greggio e gas (naturalmente, come documenta il discorso del presidente Obama all’indomani delle cosiddette primavere arabe, questo diverso isolazionismo è espresso con tutti i fronzoli del politically correct); se a suo tempo il presidente francese, Sarkozy, per motivi elettorali, ha attaccato militarmente il colonnello Gheddafi, la politica estera italiana non ha saputo far altro che guardare, senza porre la minima resistenza, e patire le conseguenze delle scelte di chi gli interessi del suo paese li ha fatti, eccome.

Gli Usa hanno spostato la loro politica estera sulla Cina: le mosse di Obama sull’Ucraina non hanno come background l’Unione Europea, ma l’asse cinese.

Da questo punto di vista l’amicizia di Berlusconi con il premier russo di Putin è stato l’unico, debole, segnale di diversità politica del Governo italiano rispetto all’alleanza franco-tedesca. Tuttavia lo stesso Berlusconi – allora al Governo – ha abbassato la testa davanti a Sarkozy, quando quest’ultimo ha attaccato la Libia (un cedimento grave, molto più grave degli atti impuri commessi, se commessi, dal Cavaliere).

Oggi i pezzettini della Destra e le molteplici nervature della Sinistra sono impegnati a rivendicare il ruolo del Parlamento, a contrattare le soglie elettorali e a celebrare retoricamente la Costituzione.

Sorseggiano il loro whisky, per riprendere l’espressione di un eminente prelato, e discutono.

Difendono la Costituzione (violata da chi? da Renzi?), ma dimenticano di difendere la tradizione di ragione e fede che quella Costituzione ha contribuito a creare.

Sorseggiate pure!

Sorseggiate, fate vedere “i sorci verdi a Renzi” per le preferenze, mostrate i muscoli per le soglie al 2% o 3%.

Sorseggiate pure, sorseggiate bene.

Siete in buona compagnia: sono solidali con voi nel sorseggio i maître à penser del giornalismo italiano, i magistrati che difendono, giustamente, le loro ferie, l’irresponsabilità civile delle loro funzioni e, naturalmente, gli spazi di presenza mediatica faticosamente conquistati.

Ne riparleremo se e quando avrete smaltito il torpore dell’ebbrezza.

Foto Obama Putin da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.