Google+

E se la resistenza al relativismo passasse per photoshop?

settembre 22, 2012

E’ stato messo in commercio per soli 890 dollari un software, FourMatch, in grado di riconoscere le foto taroccate con Photoshop; si basa sul riconoscimento della firma digitale che ogni scatto include e ricostruisce tutti i passaggi che hanno portato dall’originale al prodotto finito ed esibito.

Trovo che questa sia una bella notizia non tanto perché potremo scoprire la cellulite delle modelle più patinate quanto perché può essere un mattoncino, per quanto piccolo, nella lotta alla cultura del relativismo.

Niente, infatti, mi toglie dalla testa che l’imprecisione e la superficialità arbitraria a cui ci ha abituato internet abbiano una certa parte nel diffondersi dello scetticismo verso qualsiasi forma di verità.

La devastante logica di Google, basata sulla popolarità e non sulla veridicità, ha reso potenzialmente inattendibili tutte le informazioni reperite attraverso la rete. Ci si può forse fidare di qualcosa trovato su Wikipedia? Si può davvero scegliere una vacanza in base a Tripadvisor? Che senso hanno le recensioni fuffa di Amazon?

Se il falso è così facile da spacciare e se tutto quello che ci circonda è a “rischio balla” non c’è da stupirsi che il mondo si divida tra quelli che non credono a niente e quelli che credono a qualsiasi idiozia.

Per questo penso che rivelare le vere forme delle chiappe di Rihanna sia un piccolo passo per un uomo che aiuta, però, a fare un grande passo all’umanità.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. Mappo scrive:

    Complimenti: Sei riuscito a dare forma compiuta ad un’idea che mi girava per la testa da un po’ di tempo.
    Hai proprio ragione, basta andare sui vari forum di commento alle notizie, tipo quello di Yahoo che spesso bazzico, per vedere come le notizie vengano propalate senza nessun criterio e come vengano recepite dal popolo, ahimè bue. Ogni notizia riguardante l’ennesimo scandalo politico sembra come un pezzo di carne sanguinolenta gettata nella fossa dei leoni e i leoni, pardon, i buoi si prestano volentieri al gioco al massacro e invocano ghigliottine per tutti i politici e financo per i loro familiari. Poi arriva inevitabilmente il più intelligente del gruppo che riesce a ficcarci nel mezzo la solita giaculatoria sui preti pedofili e sulla Chiesa che non paga l’Ici. Così fra una richiesta di squartamento, beninteso senza anestesia, al politico colto con le mani nella marmellata e un osanna al Grillo parlante passa l’opera di rincitrullimento delle masse via web

  2. Xandy scrive:

    That’s a birlialnt answer to an interesting question

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download