Google+

Dossier – L’offerta culturale di una Torino più reale che mai

dicembre 10, 2014 Mariapia Bruno

Palazzo Reale_facciataSe durante la stagione invernale passerete da Torino, fate attenzione ad organizzare bene l’agenda, data la grande quantità di arte e cultura che trasborda da ogni angolo della città. Con la riapertura, appena avvenuta, della Galleria Sabauda, il grande Polo Reale di Torino è pronto a mostrare la sua ricca offerta di collezioni antiche e moderne e ad accogliere anche il pubblico più esigente (il progetto, della Direzione Regionale del Ministero (Mibact) è stato realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo e con i contributi di Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino, Fondazione Crt, Regione Piemonte). Collocandosi tra i maggiori complessi museali europei, il Polo Reale, collega alcune delle più prestigiose realtà museali cittadine: l’Armeria Reale, con una ricca collezioni di armi ben tirate a lucido e splendidi cavalli impagliati; la Biblioteca Reale, che custodisce gelosamente i fogli di Leonardo e i disegni di Michelangelo, Raffaello, Rembrandt ed altri; il Museo di Antichità, con reperti del territorio piemontese; Palazzo Chiablese, sede di grandi mostre temporanee, come quella attuale intitolata Avanguardia Russa. Da Malevic a Rodcenko. Capolavori della collezione Costakis; Palazzo Reale, dove ogni angolo è opulenza e magnificenza; e la Galleria Sabauda, tirata a lucido e splendente nei suoi 8 mila metri quadrati di superficie espositiva, nelle cui stanze risuonano i nomi del Guercino, di Memling, di Duccio di Buoninsegna, di van der Weyden.

Dalla residenza urbana a quella di campagna, il passo è breve, e Torino vanta numerosi castelli e rifugi di caccia che nei secoli passati, da marzo a novembre, ospitavano la famiglia reali e i loro nobili ospiti, tra cerimonie, feste e banchetti. Restauri in corso per la Palazzina di caccia di Stupinigi, appena fuori dalla città ed immersa nel verde. La visita è possibile e risulta suggestiva e cavalleresca, nonostante alcuni ambienti siano momentaneamente chiusi. Salottini, sale da gioco, pomposi arredi, gabinetti cinesi, si susseguono da una sala all’altra, dall’interno al meraviglioso giardino, che si estende a perdita d’occhio sul retro del palazzo.

Chiacchierata e criticata è stata, invece, la retrospettiva Shit and die aperta fino al 14 gennaio 2015 presso il centralissimo Palazzo Cavour. Dollari alle pareti, lingue di bue come scope, quadretti con nudi femminili visti e rivisti, un disegno di Carol Rama, sempre apprezzata, lo scheletro dell’antico direttore del Museo dell’Anatomia della città, macabro quanto basta, i ritratti dei personaggi torinesi eseguiti da pennellate “contemporanee”, la macchina che si accartoccia su se stessa, la stanzetta protetta dalla plastica, i ventilatori che oscillano l’uno contro l’arto. Ecco il sunto di quello che tanto vuole stupire, ma poco lascia da dire.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.